Deposit
Il timore: che le regole di compliance siano aggirate
STATI UNITI
14.01.2020 - 07:460
Aggiornamento : 09:04

Usa WhatsApp per lavoro: JPMorgan lo sospende

La decisione mostra i crescenti timori di Wall Street sull'uso di piattaforme non autorizzate

di Redazione
Ats/DO

NEW YORK - La società di servizi finanziari JPMorgan ha sospeso uno dei suoi operatori per aver usato un gruppo WhatsApp per comunicare con i suoi colleghi. Edward Koo è stato colpito dal provvedimento di recente. Un'indagine è ancora in corso.

Non ci sono indicazioni sul fatto che la chat sia stata usata per secondi fini, ma la decisione di JPMorgan mostra i crescenti timori di Wall Street sull'uso di piattaforme non autorizzate con le quali si potrebbero evadere le normative e i codici di autoregolamentazione.

Come riporta Bloomberg, Koo è uno dei trader di maggiore anzianità presso JPMorgan, dove lavora da quasi 20 anni. Il fatto che sia stato sospeso conferma quanto seriamente la società stia affrontando la problematica delle nuove piattaforme di comunicazione.

Finora, l'analisi degli scambi tra lui e i colleghi non avrebbe evidenziato attività improprie, assicura al portale una fonte. Le conversazioni si limiterebbero a chiacchiere sui mercati. La società non esclude tuttavia la possibilità di prendere provvedimenti contro altri partecipanti alla chat.

L'uso di WhatsApp per comunicazioni di lavoro risulta critico perché il servizio di messaggeria istantanea è completamente crittografato, rendendo impossibile per banche e istituti finanziari risalire a conversazioni sensibili o rilevare comportamenti illegali.   
 

WhatsApp e lavoro

Caricamento in corso ...
Questi sondaggi non hanno, ovviamente, un valore statistico. Si tratta di rilevazioni aperte a tutti, non basate su un campione elaborato scientificamente. Hanno quindi l'unico scopo di permettere ai lettori di esprimere la propria opinione sui temi di attualità.
Commenti
 
miba 1 sett fa su tio
Sicuramente Zuckerberg gli offrirà un impiego :):):)
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-01-28 05:53:06 | 91.208.130.85