keystone-sda.ch/ ()
RUSSIA
18.11.2019 - 12:530

Mosca ha restituito le navi sequestrate all'Ucraina

Erano state prese, con l'equipaggio, lo scorso anno al largo della Crimea

di Redazione
Ats ans

MOSCA - Mosca ha restituito all'Ucraina le tre navi sequestrate lo scorso anno al largo della Crimea - penisola contesa con Kiev - in seguito a uno scontro a fuoco in cui sono stati feriti alcuni marinai ucraini.

Mosca aveva affermato che le navi - due piccole vascelli corazzati e un rimorchiatore - erano entrati illegalmente nelle sue acque territoriali per una «provocazione», circostanza negata da Kiev. Lo fa sapere il ministero degli Esteri russo in una nota.

Il ministero ha precisato che le imbarcazioni sono state restituite poiché le autorità giudiziarie «hanno terminato le indagini» e non hanno bisogno che le navi restino «in territorio nazionale».

«La Russia - si legge ancora nella nota - è determinata a resistere fermamente a qualsiasi provocazione vicino ai suoi confini al fine di mantenere la sicurezza della navigazione in conformità con la legislazione russa, i trattati bilaterali e altre norme applicabili del diritto internazionale».

Il Cremlino ha poi precisato che la restituzione delle navi non è in alcuno modo «collegata» al Tribunale internazionale. Il 25 maggio scorso il Tribunale internazionale per il diritto del mare aveva infatti stabilito che la Russia avrebbe dovuto liberare i marinai ucraini arrestati e riportare le navi in Ucraina. La Russia ha notificato al tribunale che non avrebbe preso parte all'udienza in quanto non riconosceva la giurisdizione del tribunale stesso.

Nel mentre i 24 marinai ucraini arrestati all'epoca dei fatti hanno fatto ritorno in patria in seguito allo scambio di prigionieri dello scorso settembre.

keystone-sda.ch/ ()
Guarda le 3 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-08-04 07:38:04 | 91.208.130.89