Keystone
Un campo profughi abitato da rohingya in Bangladesh
THAILANDIA
03.11.2019 - 12:220

L'Onu: il governo birmano deve risolvere la crisi dei Rohingya

Molti appartenenti a questa minoranza musulmana sono fuggiti in Bangladesh a causa delle persecuzioni subite in Myanmar

BANGKOK - Il segretario generale delle Nazioni Unite Antonio Guterres ha espresso preoccupazione per la situazione critica dei 730.000 rifugiati musulmani Rohingya dello Stato di Rakhine in Myanmar, chiedendo al governo birmano di assumersene la responsabilità affrontando le cause profonde del loro allontanamento dai luoghi d'origine e lavorando per un loro rimpatrio in condizioni di sicurezza.

Guterres ha incontrato questa mattina i leader dell'Associazione delle nazioni del sud-est asiatico, a cui appartiene il Myanmar, a margine del vertice dell'Asean che si apre oggi in Thailandia. Moltissimi Rohingya sono fuggiti in Bangladesh a causa delle persecuzioni subite in Myanmar.
 
 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-20 02:10:11 | 91.208.130.85