Keystone
TURCHIA
07.10.2019 - 10:280

Erdogan: «Estraderemo i "foreign fighter" nei Paesi d'origine»

Lo ha dichiarato nella sua prima conferenza stampa dopo il via libera americano all'operazione militare di Ankara in Siria

ANKARA - La Turchia sta lavorando a una soluzione per estradare «nei Paesi d'origine» i miliziani dell'Isis attualmente detenuti nelle carceri del nord-est della Siria, non appena avrà preso il controllo dell'area dai curdi dell'Ypg.

Lo ha detto il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, nella sua prima conferenza stampa dopo il via libera della Casa Bianca all'operazione militare di Ankara.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-11 13:04:00 | 91.208.130.89