keystone-sda.ch/STF (JUSTIN LANE)
Durissime parole di Greta Thunberg al Summit sul clima dell'Onu.
+ 1
ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
THAILANDIA
4 ore
Il re licenzia i suoi funzionari per "malvagità"
Pochi giorni fa aveva allontanato la sua consorte per «comportamento scorretto e slealtà nei confronti del monarca»
BOTSWANA
5 ore
Più di cento elefanti morti negli ultimi due mesi
«Le indagini preliminari suggeriscono che gli elefanti stanno morendo di antrace, mentre alcuni sono morti a causa degli effetti della siccità»
STATI UNITI
5 ore
Libra ed elezioni 2020, il Congresso contro Zuckerberg
Sulla moneta ammette: «È un'iniziativa complessa e rischiosa. Non so se funzionerà»
REGNO UNITO
5 ore
Brexit, ok dell'Ue alla proroga
La campagna elettorale è già partita, sia da parte del premier conservatore, sia dei leader delle forze di opposizione
ISRAELE
6 ore
Incarico a Benny Gantz, Israele prova a voltare pagina
Il presidente Reuven Rivlin ha incaricato l'ex capo di stato maggiore e leader del partito centrista Blu-Bianco di formare un nuovo esecutivo
ITALIA
6 ore
False comunicazioni sociali e manipolazione del mercato, bufera sulla Bio-on
La vicenda rischia di trasformarsi in un nuovo caso di 'risparmio tradito', con oltre un miliardo di euro di capitalizzazione bruciata e i piccoli azionisti già pronti a costituirsi parte civile
STATI UNITI
8 ore
Trump: «Toglieremo le sanzioni alla Turchia»
Damasco creerà 15 check-point al confine. Mosca: trattative per venderle altri missili S-400
ITALIA
8 ore
Querela Fedez-Martani: «Insultare sui social non è diffamazione»
È quanto sostiene la procura di Roma. «Sui social network tutti si sfogano, ma in concreto gli insulti sono privi di offensività»
GERMANIA
8 ore
Evacuato per incendio parte dell'aeroporto di Berlino
Il traffico aereo non è stato alterato
BELGIO
9 ore
Eutanasia per Marieke Vervoort, non voleva più soffrire
La campionessa paralimpica aveva 40 anni. Combatteva dall’età di 14 anni con una malattia muscolare degenerativa incurabile
STATI UNITI
10 ore
Quelle aziende che per assumere chiedono alle intelligenze artificiali
Negli States lo fanno in molte, anche le multinazionali, e si parla di oltre un milione di candidati vagliati dalle app di selezione
CILE
10 ore
L'auto di un ubriaco contro i manifestanti: 2 morti e 17 feriti
Fra le vittime anche un bambino, l'uomo alla guida avrebbe accelerato al posto di frenare. In seguito ha rischiato il linciaggio
VIDEO
DANIMARCA
10 ore
Spostato il faro, rischiava di cadere
Importante operazione nel comune di Hjørring. Salvata una struttura risalente al 1899
GERMANIA
11 ore
Sette maxi-attentati sventati dal 2016
Lo ha comunicato il presidente dell'Ufficio federale criminale tedesco Holger Muench
NORVEGIA
12 ore
Oggi gli interrogatori dei due arrestati
Gli investigatori stanno ancora indagando sul movente dell'attacco
STATI UNITI
23.09.2019 - 17:380
Aggiornamento : 19:30

Greta ai grandi della terra: «Avete rubato i miei sogni e la mia infanzia»

L'attivista svedese ha bacchettato i leader presenti al Summit sul clima: «I giovani stanno iniziando a capire il vostro tradimento»

NEW YORK - «Avete rubato i miei sogni e la mia infanzia»: lo ha detto la 16enne attivista svedese Greta Thunberg parlando al Summit sul clima in corso all'Onu. 

«Ci state deludendo, ma i giovani stanno iniziando a capire il vostro tradimento, gli occhi di tutte le generazioni future sono su di voi, e se sceglierete di fallire non vi perdoneremo mai», ha aggiunto, sottolineando che «il mondo si sta svegliando e il cambiamento sta arrivando, che vi piaccia o no».

Una denuncia contro 5 Paesi - Greta Thunberg e Alexandria Villaseñor sono tra i 16 firmatari di una denuncia ufficiale presentata al Comitato dell'Onu sui diritti dell'infanzia. Il reclamo è siglato da giovani tra gli 8 e i 17 anni provenienti da 12 paesi contro cinque potenze: Argentina, Brasile, Francia, Germania e Turchia.

I firmatari sostengono che l'incapacità degli stati membri di affrontare la crisi climatica costituisce una violazione dei diritti dei minori ed esortano l'organismo indipendente a ordinargli di agire per proteggere i bambini dagli impatti devastanti dei cambiamenti climatici.

La 16enne attivista svedese ha spiegato che lo sta «facendo perchè i leader del mondo stanno fallendo nel proteggere i diritti dei minori continuando ad ignorare la crisi sul clima». «Il messaggio che vogliamo mandare è che ne abbiamo abbastanza», ha detto Greta a margine del Summit sul clima in corso all'Onu.

Trump a sorpresa al vertice - Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump si è presentato a sorpresa al vertice sul clima all'Onu. Trump si è seduto in sala mentre il premier indiano Narendra Modi stava per prendere la parola.

Trump non avrebbe dovuto partecipare all'incontro pur essendo al Palazzo di Vetro. Trump ha presenziato al vertice sul clima per 15 minuti senza intervenire. Il presidente americano si è limitato ad ascoltare gli interventi della cancelliera tedesca Angela Merkel e del premier indiano Narendra Modi.

Guterres, «una corsa che possiamo vincere» - «L'emergenza climatica è una corsa che stiamo perdendo, ma che possiamo vincere. È una crisi causata da noi, e le soluzioni devono venire da noi": lo ha detto il segretario generale dell'Onu, Antonio Guterres. «I giovani stanno portando soluzioni, insistendo sulla responsabilità e chiedendo azioni urgenti - ha aggiunto - Hanno ragione, la mia generazione ha fallito nella sua responsabilità di proteggere il nostro pianeta».

«Questo non è un vertice di discorsi sul clima, abbiamo avuto abbastanza discorsi - ha sottolineato Guterres -, non è un vertice di negoziati perché non si negozia con la natura, questo è un vertice di azione sul clima».

Incontro Greta-Merkel - La cancelliera tedesca Angela Merkel ha incontrato Greta Thunberg, a margine della conferenza. Lo riferisce il portavoce della cancelliera, Steffen Seibert, che ha postato su twitter una foto di Greta e Merkel sedute vicine in due poltroncine mentre parlano. Il portavoce ha postato la foto accompagnandola con la didascalia: «Incontro prima dei discorsi al @UN #ClimateActionSummit».

Macron: «Diventiamo carbonio-neutrali» - «Se vogliamo agire sul clima, dobbiamo dobbiamo muoverci per diventare carbonio-neutrali nel 2050». Lo ha detto il presidente francese Emmanuel Macron parlando al Summit sul clima in corso all'Onu. «Abbiamo bisogno che i giovani ci aiutino a cambiare le cose - ha aggiunto - Plaudo alla ratificazione dell'Accordo di Parigi da parte della Russia».

Il riscaldamento climatico avanza - Il periodo 2015-2019 si prevede sarà il periodo più caldo di cinque anni mai registrato con un +0,2 gradi rispetto al 2011-2015, mentre la temperatura media globale è aumentata di 1,1 gradi dal periodo preindustriale.

Questo l'allarme lanciato in occasione del Summit di New York dall'Organizzazione meteorologica mondiale (Omm). Nel rapporto si evidenzia che tutti i segnali rivelatori e gli impatti dei cambiamenti climatici sono aumentati negli ultimi cinque anni così come c'è un record di crescita dei gas serra.

Lo studio, che copre fino a luglio 2019, è parte di un rapporto di sintesi di alto livello delle principali istituzioni scientifiche sotto l'egida del Science Advisory Group del Summit delle Nazioni Unite sul clima 2019.

In particolare, in base ai dati contenuti in un focus sulle emissioni, nel periodo 2015-2019 - afferma l'Omm - si registra un continuo aumento dei livelli di anidride carbonica (CO2) e di altri gas a effetto serra nell'atmosfera con nuovi record. Per la CO2 tassi di crescita quasi del 20% superiori rispetto ai cinque anni precedenti.

«Le cause e gli impatti dei cambiamenti climatici stanno aumentando anziché rallentare», ha affermato il segretario generale dell'Omm, Petteri Taalas, copresidente del gruppo scientifico consultivo del vertice sul clima delle Nazioni Unite. «L'aumento del livello del mare è accelerato e temiamo un brusco calo delle calotte glaciali dell'Antartico e della Groenlandia, che aggraverà il futuro aumento».

A questo vanno aggiunti gli eventi estremi: «Come abbiamo visto quest'anno con tragici effetti alle Bahamas e in Mozambico, l'innalzamento del livello del mare e le intense tempeste tropicali hanno provocato catastrofi umanitarie ed economiche», ha detto Taalas sottolineando che «le sfide sono immense». «Per fermare un aumento della temperatura globale di oltre 2 gradi rispetto ai livelli preindustriali, il livello di ambizione deve essere triplicato. E per limitare l'aumento a 1,5 gradi, deve essere moltiplicato per cinque», ha detto ancora Taalas.

Nel periodo maggio 2014-2019, il tasso di innalzamento medio globale del livello del mare è stato di 5mm all'anno, rispetto a 4mm all'anno nel decennio 2007-2016. «Questo è sostanzialmente più veloce - dice l'Omm - del tasso medio dal 1993 di 3,2 mm all'anno».

keystone-sda.ch/STF (JUSTIN LANE)
Guarda tutte le 5 immagini
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-24 02:20:02 | 91.208.130.86