Keystone
STATI UNITI
21.09.2019 - 15:340

Trump attacca Biden: «Fu lui che minacciò Kiev»

Secondo il presidente americano fu il suo rivale per la corsa alla Casa Bianca a chiedere al governo ucraino di licenziare il procuratore che indagava su suo figlio

WASHINGTON - «Joe Biden chiese al governo di Kiev di licenziare il procuratore che indagava su suo figlio minacciando di tagliare gli aiuti Usa all'Ucraina: un completo disastro!». Così Donald Trump su Twitter attacca il suo rivale per la Casa Bianca, che nelle ultime ore ha chiesto di pubblicare il testo della telefonata di luglio tra Trump e il presidente ucraino Voldymyr Zelensky. Una conversazione che il tycoon definisce di routine: «Nulla di quello che è stato detto è sbagliato».
 
 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Thor61 9 mesi fa su tio
Che brutte persone i DEM, invece di darsi da fare per migliorare il paese in attesa delle prossime votazioni hanno solo sprecato tempo (Sin dal primo giorno di insediatura di Trump) per mandarlo a casa o ancor meglio in galera. Utili (Alla nazione) come le zecche!
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-05 07:22:37 | 91.208.130.85