Keystone
CANADA
19.09.2019 - 11:110

Justin Trudeau sotto attacco per una foto con "brownface"

Risale al 2001, quando il premier canadese si era vestito da Aladino colorandosi il viso per una festa. È considerato razzista. Lui: «Mi dispiace»

OTTAWA - Nuova grana per Justin Trudeau, a poche settimane dalle elezioni in Canada. Il primo ministro, già coinvolto in un scandalo per favoreggiamento, è stato messo in grave imbarazzo da una foto del 2001 pubblicata su "Time" che lo ritrae con il viso dipinto di nero durante un party.

La festa in costume, dal tema "Arabian Nights" ("Le mille e una notte"), era stata organizzata dalla scuola privata di Vancouver dove Trudeau, allora 29enne, insegnava. Il portavoce del premier ha confermato che l'uomo truccato con la 'brownface', immortalato insieme a quattro donne, è proprio Trudeau.

«Nel 2001, quando ero un insegnante a Vancouver, ho partecipato a una serata di gala dal tema "Le mille e una notte"», ha dichiarato Trudeau ai cronisti. «Mi sono mascherato con un costume da Aladino e mi sono messo del trucco», ha continuato. «Non avrei dovuto farlo. Avrei dovuto capirlo, ma non è stato così e mi dispiace molto», si è scusato. Interrogato a riguardo, ha inoltre precisato che anche in un'altra occasione, al liceo, si era truccato scurendosi il volto per cantare "Deo" in un talent show.

A una giornalista che gli chiedeva se il suo comportamento non fosse razzista ha risposto: «Sì. Non la consideravo un'azione razzista a quel tempo, ma ora capiamo che è così. È qualcosa di inaccettabile».      


 
 

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-14 08:19:39 | 91.208.130.86