Keystone
STATI UNITI
19.09.2019 - 07:330

I big della tv americana dicono no agli spot sulle e-cig

La decisione presa da Cbs e Warner Media è legata al crescente allarme per l'epidemia polmonare

WASHINGTON - I big della tv Usa prendono le distanze dalle sigarette elettroniche. Cbs e Warner Media, gruppo che controlla la Cnn, hanno infatti annunciato che non trasmetteranno più sui propri canali spot per pubblicizzare le e-cig, comprese quelle del leader del settore Juul.

La decisione, si spiega, è legata al crescente allarme per l'epidemia polmonare che viene collegata proprio all'uso di questi prodotti e che negli Usa ha già provocato 7 decessi.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-06 15:35:29 | 91.208.130.89