Keystone (archivio)
ITALIA
11.09.2019 - 21:560

Indagato il blogger che negò la tragedia del ponte Morandi

In un video postato su internet Rosario Marcianò sosteneva che i video diffusi dalla procura di Genova fossero falsi: «Tutto quello che vedete in quelle riprese non è mai accaduto»

Il blogger Rosario Marcianò, originario di Napoli e residente a Sanremo, è stato indagato dalla Procura di Torino per diffamazione nei confronti dei magistrati di Genova. Lo scorso luglio, in un video postato su Internet, Marcianò aveva sostenuto che i video diffusi dalla procura di Genova sul crollo del ponte Morandi fossero falsi, manipolati ad hoc.

«Tutto quello che vedete in queste riprese non è mai accaduto», aveva scritto negando sia la tragedia sia le morti.

Video e post sono diventati virali sul sito tramite cui Marcianò raccoglie fondi dai sostenitori delle sue teorie. Le forze dell'ordine hanno raccolto denunce dei parenti delle vittime e degli sfollati e gli esposti sono finiti a Torino per competenza territoriale.

Commenti
 
matteo2006 1 sett fa su tio
Sono avvocati fanno il loro lavoro, allo stesso modo un medico potrebbe andare online sui vari blog a cercare nuovi pazienti. È una tragedia come tante ne succedono, è immorale lucrare su questo fatto e fare disinformazione, allo stesso modo è immorale pensare che questa indagine possa migliorare la situazione attuale e futura.
Bayron 1 sett fa su tio
Mah!!
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-09-23 05:39:28 | 91.208.130.87