Keystone
NORVEGIA
24.08.2019 - 16:260

Russia, «le esplosioni sono probabilmente state due»

I ricercatori dell'istituto norvegese Norsar fanno emergere nuovi dettagli riguardo al misterioso incidente nel poligono militare di Nyonoksa

OSLO - I ricercatori dell'istituto norvegese Norsar sospettano che siano state due, e non una soltanto, le esplosioni verificatesi nel poligono militare russo di Nyonoksa l'8 agosto, quando un misterioso incidente durante il test di un motore missilistico nucleare ha fatto aumentare le radiazioni nella zona. Lo riporta il sito internet della statunitense Radio Liberty.

Anne Licke, direttrice esecutiva dell'istituto, ha spiegato alla testata che i sismografi delle stazioni di monitoraggio del Norsar attorno alle 9.00 del mattino dell'8 agosto hanno rilevato un'attività riconducibile a un'esplosione vicino alla superficie terrestre. Circa due ore dopo, alle 11.00, un altro sensore progettato per gli infrasuoni ha registrato un altro, differente, «evento acustico».

Secondo i ricercatori, è probabile che si sia trattato di una seconda esplosione, avvenuta però in aria, a una certa altezza dal suolo. Le conclusioni degli scienziati dell'istituto norvegese Norsar sono state pubblicate il 22 agosto dal quotidiano Afternposten.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-04-06 03:55:04 | 91.208.130.85