Keystone
ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
ISRAELE
5 ore
Netanyahu senza maggioranza, Gantz avanti d'un soffio
ITALIA
5 ore
Renzi lancia "Italia viva"
SPAGNA
6 ore
La Spagna torna al voto
STATI UNITI
6 ore
Gli Usa fanno causa a Snowden per il libro
INDIA
7 ore
Scappa con l'elefante perché vogliono separarli, trovato dai giornalisti
STATI UNITI
8 ore
75 miliardi di dollari dalla Fed
CITTÀ DEL VATICANO
8 ore
Abusi sessuali, due preti rinviati a giudizio
STATI UNITI
9 ore
Ubriaca, va a prendere il fidanzato fermato per guida in stato di ebrezza: arrestata
ALBANIA
10 ore
Tusk: «L'Albania merita l'avvio dei negoziati per l'adesione all'Ue»
STATI UNITI
11 ore
Per 1 americana su 16 il primo rapporto sessuale è stato uno stupro
STATI UNITI
11 ore
Sigarette elettroniche: negli Stati Uniti la settima vittima
ITALIA
11 ore
Autobus va fuori strada e finisce contro un albero: 30 feriti
STATI UNITI
12 ore
Manifestazioni per il clima: a New York 1 milione di scolari potranno saltare la scuola
BRASILE
12 ore
Amazzonia: il capo indigeno Raoni proposto per il Nobel per la Pace
ARGENTINA
13 ore
Allarme femminicidio, uccise quattro donne nel fine settimana
SIRIA
20.08.2019 - 12:210

Gli insorti si ritirano da una città chiave della provincia di Idlib

Khan Sheikhoun rappresentava da tempo un punto critico nella guerra civile siriana

IDLIB - Le forze di opposizione siriane si sono ritirate oggi dalla città strategica di Khan Sheikhoun, nell'ultima provincia - quella di Idlib - controllata dagli insorti.

Le forze governative, appoggiate dalla Russia, erano arrivate nella città nelle ultime settimane, cinque anni dopo la sua caduta nelle mani dei ribelli. Lo riporta la Bbc, che cita fonti degli insorti.

Tuttavia, il principale gruppo jihadista nella regione - Hayat Tahrir al-Sham (HTS) - ha parlato di "dislocazione" delle forze.

Da parte sua, l'Osservatorio siriano per i diritti umani ha confermato oggi che la città è caduta nelle mani delle forze governative.

Khan Sheikhoun rappresenta da tempo un punto critico nella guerra civile siriana: è stata teatro di un attacco con armi chimiche nel 2017 attribuito a Damasco dagli esperti dell'Onu che face scattare la reazione militare degli Stati Uniti.

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-09-18 03:38:30 | 91.208.130.86