Keystone
SIRIA
20.08.2019 - 12:210

Gli insorti si ritirano da una città chiave della provincia di Idlib

Khan Sheikhoun rappresentava da tempo un punto critico nella guerra civile siriana

IDLIB - Le forze di opposizione siriane si sono ritirate oggi dalla città strategica di Khan Sheikhoun, nell'ultima provincia - quella di Idlib - controllata dagli insorti.

Le forze governative, appoggiate dalla Russia, erano arrivate nella città nelle ultime settimane, cinque anni dopo la sua caduta nelle mani dei ribelli. Lo riporta la Bbc, che cita fonti degli insorti.

Tuttavia, il principale gruppo jihadista nella regione - Hayat Tahrir al-Sham (HTS) - ha parlato di "dislocazione" delle forze.

Da parte sua, l'Osservatorio siriano per i diritti umani ha confermato oggi che la città è caduta nelle mani delle forze governative.

Khan Sheikhoun rappresenta da tempo un punto critico nella guerra civile siriana: è stata teatro di un attacco con armi chimiche nel 2017 attribuito a Damasco dagli esperti dell'Onu che face scattare la reazione militare degli Stati Uniti.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-04-06 04:25:32 | 91.208.130.86