Keystone
Il ministro della giustizia americano William Barr
STATI UNITI
13.08.2019 - 21:190

Caso Epstein, sospesi il direttore del carcere e due agenti

Ieri il ministro della giustizia William Barr, che ha preso la decisione, aveva parlato di «gravi irregolarità»

WASHINGTON - Il ministro della giustizia americano William Barr ha temporaneamente sospeso il direttore del Manhattan Correctional Center, la prigione federale di New York in un cui si è suicidato Jeffrey Epstein.

Inoltre, due delle guardie penitenziarie che avevano il compito di vigilare sul miliardario americano, travolto dalle accuse di abusi su minori e di sfruttamento della prostituzione minorile, sono state messe in congedo amministrativo, almeno fino a quando non sarà stata chiarita la vicenda su cui indagano sia il Dipartimento di giustizia sia l'Fbi.

Ieri il ministro aveva parlato di «gravi irregolarità».

1 sett fa Trump vuole sapere se Clinton sia mai stato sull'isola di Epstein
1 sett fa Agenti dell'Fbi sulla “isola della pedofilia”
1 sett fa Caso Epstein, la Camera vuole vederci chiaro
1 sett fa Chiesta un'inchiesta francese su Epstein
1 sett fa Epstein, mercoledì scatta la prima causa civile
1 sett fa Caso Epstein, Clinton furioso con Trump
1 sett fa Trump pensa che Epstein sia stato vittima di un complotto ordito da Bill Clinton
1 sett fa Jeffrey Epstein trovato morto nella sua cella
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-08-24 02:47:29 | 91.208.130.87