Keystone
GERMANIA
23.07.2019 - 18:300
Aggiornamento : 19:29

I Verdi tedeschi vogliono rendere l'aereo «obsoleto»

Entro il 2035 il treno dovrebbe essere reso più attrattivo dei voli interni. Le tempistiche, però, lasciano scettici

BERLINO - Per combattere le emissioni di gas serra che causano il cambiamento climatico i Verdi tedeschi intendono consegnare l'aereo ai libri di storia entro il 2035, almeno per quanto riguarda gli spostamenti all'interno della Germania e verso i Paesi vicini. Un documento del gruppo parlamentare al Bundestag auspica in particolare più treni, più puntualità e biglietti più economici per rendere la ferrovia più attrattiva dell'aereo nel giro di 15 anni. 

«Da qui al 2035 vogliamo rendere i voli interni quanto più possibile obsoleti», si legge nello scritto, del quale riferisce la Süddeutsche Zeitung. La proposta è iniettare nella ferrovia 3 miliardi di euro l'anno per sviluppare l'infrastruttura, eliminare i colli di bottiglia e aumentare il numero di treni così da migliorare l'offerta e la puntualità. Anche una riduzione dell'IVA sui biglietti ferroviari dal 19% al 7% entra in linea di conto così come una tassa sul cherosene per i voli interni che, gradualmente, raggiunga i 65 centesimi di euro al litro, come previsto per la benzina.

L'obiettivo è ridurre la durata degli spostamenti in treno all'interno della Bundesrepublik «a un massimo di quattro ore» per la maggior parte dei collegamenti. Il treno dovrebbe anche diventare più attrattivo per chi viaggia per affari, con più collegamenti al mattino e la sera e un Wi-Fi più affidabile.

Nikolaus Doll, corrispondente economico della Welt, si mostra scettico rispetto ai piani dei Verdi. La principale criticità del sistema ferroviario tedesco, spiega, sono infatti i nodi rappresentati dalle stazioni delle principali città, che per mancanza di capacità creano incolonnamenti di convogli sulle diverse tratte. I progetti di ampliamento di queste infrastrutture, però, richiedono svariati anni per arrivare a compimento e possono essere oggetto di numerose opposizioni e battute d'arresto. 

I soldi per ampliare la rete, del resto, ci sono già, ma i risultati tardano a vedersi, aggiunge l'analista. Il settore della costruzione ferroviaria, infine, è saturo al momento, con le aziende specializzate già impegnate con numerosi contratti.  

 

 

Commenti
 
anndo76 1 mese fa su tio
tornano ai dirigibili ? ahahahah crucchi....
flowerking 1 mese fa su tio
Verdi tedeschi: tutti a spasso col carro trinato da due buoi!
gabola 1 mese fa su tio
Saranno quelli in colonna al Gottardo,che dimostrano che l'aereo è obsoleto e si puo andare in vacanza in auto
miba 1 mese fa su tio
I soldi per ampliare la rete, del resto, ci sono già.... Non sono quelli che magari così per caso hanno ciulato agli altri stati dell'UE, Grecia in primis?
Bayron 1 mese fa su tio
Hahaha... che barzelletta! Il caldo ha dato alla testa ai Verdi di tutta l’Europa... oggi è ancor di più in futuro alla gente interessa viaggiare rapidamente.....
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-08-25 05:31:03 | 91.208.130.86