Keystone
GIAPPONE
17.07.2019 - 11:050
Aggiornamento : 11:50

Suicidi: è record tra i giovani, anche tra i bambini

Dati allarmanti fra i ragazzi sotto i 19 anni

TOKYO - Suicidi in calo per il nono anno consecutivo in Giappone - uno dei Paesi con la più alta percentuale al mondo - ma risulta in aumento il numero dei giovani sotto i 19 anni di età che si toglie la vita, ad un livello mai registrato prima.

Secondo i dati del 'White Paper' pubblicato dall'ufficio di Gabinetto, il totale dei suicidi nel 2018 si è assestato a 20.840, equivalente a 16,5 persone ogni 100mila abitanti, il più basso dall'inizio delle statistiche, nel 1978. Tra gli adolescenti invece il rapporto è in controtendenza, pari a 2,8 ogni 100mila abitanti, per un totale di 599 persone: il livello più alto degli ultimi 37 anni.

Tra le principali cause del gesto estremo per i bambini di scuola elementare sono i rapporti conflittuali con i genitori e i rimproveri nell'ambito domestico, mentre i cattivi risultati scolastici e i timori generali sul futuro - associati alla depressione - sono i motivi più frequenti che spingono al suicidio gli studenti di liceo e i giovani universitari.

Tra i Paesi dell'Ocse, per quanto riguarda l'intera popolazione, il Giappone è al quinto posto in una classifica che vede la Lituania al vertice, seguita dalla Corea del Sud e dalla Slovenia.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-14 05:47:51 | 91.208.130.89