Keystone
Il provvedimento ha il sostegno dei gruppi liberali e di Andrew Cuomo.
STATI UNITI
13.06.2019 - 07:290

New York, presto la patente ai clandestini

La Camera ha approvato oggi la legge, ma il Senato non ha ancora la tematica in programma. Sarebbe il 13esimo Stato ad accettare il provvedimento

NEW YORK - Lo Stato di New York potrebbe diventare il 13esimo Stato americano a permettere la concessione della patente agli immigrati che sono entrati negli Usa illegalmente. La Camera ha approvato oggi la legge ma il Senato non ha ancora programmato il voto.

Il provvedimento ha il sostegno dei gruppi liberali, della più grande organizzazione imprenditoriale statale e del governatore dem Andrew Cuomo.

Durante il dibattito alla Camera, i democratici hanno sostenuto che le famiglie di immigranti meritano di avere la stessa capacità di guidare degli altri newyorchesi. Dare loro la patente, hanno osservato, migliorerà la sicurezza stradale e aiuterà le imprese che contano sui lavoratori immigrati.

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-20 12:07:06 | 91.208.130.85