KEYSTONE/AP (Julie Bennett)
+ 2
STATI UNITI
24.05.2019 - 06:000

Trovato il relitto dell'ultima nave che ha trasportato schiavi negli Usa

La Clotilda operava in segreto e fu affondata intenzionalmente nel 1860

MONTGOMERY - Dopo anni di ricerche sono stati trovati i resti dell'ultima nave ha certamente trasportato degli schiavi dall'Africa agli Stati Uniti. Il relitto della Clotilda è stato rinvenuto dopo anni di ricerche sul fondo del fiume Mobile in Alabama. «È una straordinaria scoperta archeologica» ha dichiarato la direttrice esecutiva della Commissione storica statale Lisa Demetropoulos Jones all'Associated Press.

La nave «ha rappresentato uno dei momenti più bui della storia moderna» e il relitto mostra «segnali tangibili di messa in schiavitù», ha aggiunto.

La Clotilda operava illegalmente ancora dopo decenni che il Congresso aveva messo al bando l'importazione di schiavi (avvenne nel 1808) e fu affondata intenzionalmente nel 1860. La notizia del ritrovamento, compiuto dalla società Search Inc. chiamata in causa dalla Commissione statale, è stata data dal National Geographic. Sebbene al momento non ci sia la certezza assoluta che i resti siano della Clotilda, «le prove fisiche e forensi suggeriscono con forza che si tratta della Clotilda».

KEYSTONE/AP (Julie Bennett)
Guarda tutte le 6 immagini
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-12 13:22:15 | 91.208.130.86