Keystone
REGNO UNITO
18.05.2019 - 18:100

Nozze gay, migliaia di sostenitori manifestano a Belfast

Il Dup, alleato di Theresa May al governo, è contrario a rendere legali i matrimoni tra omosessuali

BELFAST - In migliaia sono scesi per le strade di Belfast oggi per chiedere ai leader nordirlandesi di rendere legali le nozze gay come nel resto del Regno Unito.

In Irlanda del Nord manca dal 2017 un governo di unità nazionale. Dopo le dimissioni del vice primo ministro Martin McGuinness (Sinn Féin) per dissidi con la prima ministra Arlene Foster del Partito Unionista Democratico (Dup), Sinn Féin si è rifiutato di nominare un sostituto, facendo cadere il governo e costringendo il Paese a nuove elezioni.

Ma dal voto del 2 marzo 2017 i due partiti più votati, Sinn Féin e Dup, non sono riusciti a trovare un accordo. Da allora l'Irlanda del Nord è senza Parlamento e governo locali. Il Dup, alleato di Theresa May al governo, è contrario a rendere legali i matrimoni tra omosessuali.

Lyra McKee, la giovane giornalista uccisa in una sparatoria a Derry lo scorso aprile, era anche un'attivista Lgbt.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-09-20 17:34:48 | 91.208.130.89