Twitter
SPAGNA
12.05.2019 - 18:110
Aggiornamento : 22:14

Inaugurati 38 metri di scivolo: lo chiudono il giorno dopo perché troppo pericoloso

Varato giovedì scorso in Costa del Sol era diventato oggetto di lamentele e meme online: «Guardate come sono ridotti i miei gomiti...»

MALAGA - 38 metri di lunghezza con una pendenza picchi estremi fra i 32 e i 34 gradi. Lo scivolo urbano inaugurato lo scorso giovedì a Estepona (Costa del Sol) ha subito attirato un'enorme folla di curiosi di tutte le età. Sono bastate però poche discese per far capire che l'esperienza non sempre era divertente, anzi.

E così le foto di braccia ustionate, lividi e video di cadute rovinose e scontri hanno inondato il web spagnolo. Tante pure le proteste. E così il tobogan è stato chiuso definitivamente... la sera stessa. Già venerdì mattina, infatti, un cordone di sicurezza ne bloccava l'accesso. Ne danno notizia i media locali che riportano la volontà del Municipio di valutarne accuratamente la sicurezza ricordando, comunque, «che lo scivolo dovrebbe essere fruito seguendo alla lettera il regolamento».

«È una vera me**a», ha commentato una donna sul Twitter, «l'ho provato e adesso mi fa male ovunque. Alla fine dello scivolo ho fatto un volo di un paio di metri. Ridevano tutti, anche gli agenti di polizia addetti alla sicurezza!». Un'altra: «Vedete come mi sono ridotta i gomiti? Il sedere invece sta messo molto peggio...». Più fatalista un terzo: «Quanto ci vorrà prima che un turista ubriaco ci si ammazzi?».

Sul web tantissimi i meme (anche parecchio divertenti). A giocare sulla novità anche L'Associazione dei dentisti locali che su Facebook, allegando una foto dello scivolo, hanno scritto: «Vi ricordiamo che, nel caso, oggi siamo di picchetto».

 

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-17 02:54:03 | 91.208.130.86