Depositphotos
Il numero dei fedeli cristiani in Germania potrebbe essere dimezzato nel 2060.
GERMANIA
06.05.2019 - 18:170

Nel 2060 i cristiani saranno dimezzati

Tutta colpa del sempre maggior numero di adulti che si "sbattezzano" e lasciano la Chiesa pur di non pagare la "Kirchensteuer", ovvero la tassa legata all'appartenenza a una fede

BERLINO - Nel 2060 potrebbe essere dimezzato rispetto a quello attuale in Germania il numero dei fedeli della Chiesa Cattolica e della Chiesa protestante, che oltre a perdere seguito rischiano un serio tracollo finanziario. Tutta colpa, secondo uno studio dell'Università di Friburgo, del sempre maggior numero di adulti che si "sbattezzano" e lasciano la Chiesa pur di non pagare la "Kirchensteuer", ovvero la tassa legata alla propria appartenenza ad una fede, ma anche alla diminuzione dei battesimi ed all'invecchiamento della popolazione di origine tedesca. Invece il numero di fedeli musulmani in Germania cresce di anno in anno.

Fino a qualche anno fa, la "Kirchensteuer" la pagavano tutti, pure quelli che poi magari a messa non ci andavano (sono praticanti non più del 16% dei cattolici). Con il crescere della pressione fiscale, la crisi e l'aumento dei prezzi, in molti hanno deciso di "cancellarsi" dalla propria Chiesa, restando così "senza confessione" (e rinunciando ai sacramenti, anche alla estrema unzione) pur di risparmiarsi il pagamento della "decima".

In particolare, lo studio, commissionato dalle conferenze episcopali cattolica e protestante, rivela che il numero totale dei fedeli delle due Chiese cristiana passerà dagli attuali 45 milioni a 34,8 milioni nel 2035 e a 22,7 milioni nel 2060. Numeri importanti. Anche dal punto di vista finanziario. Chi in Germania si registra come cattolico o protestante paga alla propria Chiesa di riferimento una tassa pari fino al 9% del proprio reddito imponibile: si chiama "Kirchensteuer" e nel 2017 ha fruttato alle chiese tedesche circa 12 miliardi di euro, spesi per il culto ma soprattutto per la gestione di ospedali e di opere assistenziali.

Nel 2019 il gettito in valore assoluto della tassa per la Chiesa dovrebbe restare pari a quello attuale, ma considerando l'inflazione, per allora le Chiese avranno bisogno di 25 miliardi all'anno per andare avanti.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-09-24 11:41:41 | 91.208.130.87