NUOVA ZELANDA
21.03.2019 - 07:180
Aggiornamento : 07:50

Dopo la strage arriva il divieto di vendita per le armi d'assalto

La premier neozelandese Jacinda Ardern ha precisato che l'attentatore aveva comprato il fucili semiautomatici in maniera legale

WELLINGTON - La premier neozelandese Jacinda Ardern ha vietato con effetto immediato la vendita di armi d'assalto nel Paese, ancora sotto shock dopo la strage di Christchurch.

Il divieto vale anche per le armi con caricatore esteso e i «fucili semiautomatici di tipo militare», come quelli utilizzati nel massacro di venerdì scorso.

La premier ha detto che l'uomo arrestato ha comprato l'arma legalmente e ha aumentato la capacità con un caricatore «acquistato facilmente online».

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-02-21 02:18:26 | 91.208.130.86