KEYSTONE/EPA (JULIEN DE ROSA)
La sindaca di Parigi è furiosa.
+2
ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
GERMANIA
6 ore
Il dopo-Merkel da cardiopalma, per gli exit poll Spd e Cdu sono a pari merito
Stando ai sondaggi i due partiti di maggioranza sarebbero o fermi a quota 25% o comunque molto vicino
Regno Unito
7 ore
Sabina Nessa, arrestato il presunto assassino
La 28enne è stata accoltellata a morte lo scorso 17 settembre poco lontano dalla sua abitazione
Islanda
9 ore
Prima europea con più donne che uomini in Parlamento
Il traguardo è stato raggiunto senza il bisogno d'istituire delle “quote rosa”
MESSICO
10 ore
Militari messicani sconfinano per errore negli States, arrestati
Un manipolo di 14 soldati è finito brevemente in manette, «non sapevano dell'esistenza di un confine»
FOTO
SAN MARINO
10 ore
San Marino alle urne per depenalizzare l'aborto
È una delle poche nazioni in Europa dove è ancora illegale, si vota oggi dopo una battaglia politica lunga 18 anni
GERMANIA
14 ore
Oggi in Germania si decide il volto del dopo-Merkel
Che si prospetta instabile, con un testa a testa fra Laschet e Scholz che non avranno i numeri per governare da soli
ISRAELE
15 ore
Cisgiordania, scontri e morti
Le forze di sicurezza israeliane hanno ucciso almeno quattro membri di Hamas in una vasta operazione
STATI UNITI
15 ore
Deraglia l'alta velocità: tre morti nel Montana
Un treno che correva tra Chicago e Seattle è uscito dai binari. Diversi i feriti
SPAGNA
17 ore
Altre bocche, altre eruzioni: chiuso l'aeroporto di La Palma
A preoccupare, nell'immediato, è la quantità di cenere che ha ricoperto l'isola
Regno Unito
1 gior
Uccisa a coltellate mentre raggiungeva un'amica al bar
I londinesi hanno organizzato ieri sera una veglia in suo onore
FRANCIA
17.03.2019 - 16:140
Aggiornamento : 17:33

Gilet gialli, la sindaca di Parigi è furiosa

«Bisogna uscire da questo incubo. Stavolta basta» ha dichiarato Anne Hidalgo dopo le devastazioni di sabato

PARIGI - È rimasta «estremamente impressionata» dalla vastità dei danni la sindaca di Parigi, Anne Hidalgo, passando già ieri sera a guerriglia conclusa sugli Champs-Elysees devastati durante la manifestazione dei gilet gialli.

La sindaca, intervistata da Le Parisien, ha affermato di voler chiedere conto di quanto successo al governo: «Le ultime informazioni lasciavano pensare a una situazione di violenza - ha detto - ma è spaventoso... condivido assolutamente la rabbia dei parigini. Sono furiosa. Parigi ha saputo risollevarsi dal peggio, penso in particolare agli attentati, ma tutti questi sforzi sono rovinati».

Secondo la Hidalgo, le forze dell'ordine erano in grado di controllare la situazione: «Incontrerò molto presto il primo ministro - ha detto - mi aspetto spiegazioni dal governo, risposte, anche se non giustificheranno assolutamente queste violenze. Ma bisogna uscire da questo incubo. Stavolta basta».


KEYSTONE/AP (Rafael Yaghobzadeh)

Champs-Élysées irriconoscibili - Hugo Boss, Longchamp, Swarovski, Nespresso, Bulgari, Fouquet's ... Gli Champs-Élysées il giorno dopo la battaglia sono irriconoscibili: 8 ore di devastazione sistematica, di incendi e di saccheggi hanno sfigurato la prestigiosa avenue parigina e le vie adiacenti, soprattutto la avenue Franklin D. Roosevelt.

Proprio l'incendio della banca Tarneaud, su avenue Roosevelt, è stato uno dei momenti più impressionanti della giornata di ieri, con le fiamme che si sono propagate a tutto l'edificio e l'evacuazione dei residenti. Una mamma con il bimbo - rimasti intrappolati al secondo piano - sono stati salvati dai pompieri.

In cenere anche decine di auto di lusso, moto, scooter e le due principali edicole di giornali del quartiere. Devastato anche lo store ufficiale del Paris Saint-Germain, con un video che circola oggi sui social di quello che sembra - dalla giacca - un poliziotto che, nella confusione, approfitta per portarsi via qualche maglietta del Psg.

«Ho perso tutto» - «Sono disoccupato, ho perso tutto»: José Russo, giornalaio sugli Champs-Élysées, si aggira oggi fra le ceneri della sua edicola, uno dei punti vendita più popolari di Parigi per la carta stampata. Molti i media francesi che lo hanno intervistato dopo che lo storico kiosque è stato dato alle fiamme durante la manifestazione dei gilet gialli ieri.

«Ho avuto anche fortuna - dice a Le Parisien - potevo essere dentro, me ne ero appena andato... Mi capita spesso di rimanere all'interno per fare i conti e loro non se ne sarebbero accorti perché abbasso le saracinesche. Avrei potuto arrostire». «Ho visto quello che è successo ieri - testimonia in numerose interviste - come si fa a prendersela con altri lavoratori, mica con i multimiliardari...», aggiunge, citando i camerieri del Fouquet's, che sono ora nei guai come lui dopo che il prestigioso ristorante è stato completamente saccheggiato e poi incendiato.

José Russo era gestore anche di una seconda edicola sugli Champs-Élysées, costretta a chiudere poche settimane fa «a causa della crisi dei gilet gialli - spiega - in due mesi ho perduto due posti di lavoro...».

KEYSTONE/AP (Rafael Yaghobzadeh)
Guarda tutte le 6 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-27 00:56:19 | 91.208.130.89