KEYSTONE/AP (Gemunu Amarasinghe)
+ 9
VIETNAM
25.02.2019 - 18:520

Espulso il comico sosia di Kim Jong-un

«I nordcoreani non hanno senso dello humor», ha commentato con amarezza Howard X

HANOI - Howard X, il comico australiano sosia del leader Kim Jong-un, è stato espulso dal Vietnam a 24 ore dall'arrivo ad Hanoi del Kim "originale" per il secondo summit col presidente Usa Donald Trump del 27-28 febbraio.

L'uomo, riferisce la Bbc, è da venerdì nella capitale vietnamita con il partner che indossa i panni e interpreta la parte del presidente americano, catalizzando l'attenzione di folla e media.


KEYSTONE/EPA (LUONG THAI LINH)

«I nordcoreani non hanno senso dello humor», ha commentato con amarezza Howard X all'aeroporto di Hanoi prima della partenza forzata. «La satira è la potente arma contro ogni dittatura».

La coppia era già stata protagonista a giugno dello scorso anno a Singapore, al primo summit Trump-Kim: numerose le performance fatte per strada, anche se a Howard X l'esperienza costò una breve detenzione.

KEYSTONE/AP (Gemunu Amarasinghe)
Guarda tutte le 13 immagini
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-14 11:27:57 | 91.208.130.85