keystone/youtube
+ 1
GIAPPONE
23.01.2019 - 10:280
Aggiornamento : 11:25

Se lo spot del ramen fa scattare la polemica: «Naomi Osaka non è bianca»

Sotto accusa un'azienda alimentare giapponese, che ha realizzato uno spot in stile manga con la tennista. Le scuse: «Non siamo stati abbastanza sensibili»

TOKYO - Naomi Osaka in doppio con Kei Nishikori sfidano in un doppio due personaggi di una serie di cartoni animati giapponesi a tema tennis (“Il prinicipe del tennis“ di Konomi Takeshi). Una stranezza? Non particolarmente in Giappone, terra di spot televisivi quantomeno fantasiosi e, quello in questione, riguarda il ramen istantaneo (la pasta in brodo giapponese, ndr.) Nissin.


youtube
Nishikori e Osaka stringono la mano ai due protagonisti del cartone “Il principe del tennis“

Ma, fra super tiri e schiacciate fotoniche c'è un problema: Osaka, di madre giapponese ma di padre haitiano, è bianca e con i capelli lisci e castani. La critica arriva dalle pagine del Japan Times: «Speravo che con Naomi facessero un buon lavoro», ha riportato l'editorialista afroamericano Baye McNeil, «ma è un'altra occasione sprecata in un paese che ha davvero bisogno di aprirsi e mostrare inclusività per quanto riguarda le tematiche razziali».


Osaka agli Open di Australia

Dal canto suo Nissin si difende: «Abbiamo voluto rimanere fedeli allo stile originale del cartone animato. Ci rendiamo conto che forse non siamo stati abbastanza sensibili riguardo alla tematica, faremo più attenzione in futuro», ha commentato l'azienda tramite un portavoce.

 

youtube
Guarda le 4 immagini
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-17 14:02:47 | 91.208.130.86