Jessica Fowler (sinistra) e Amber Harrell
STATI UNITI
09.01.2019 - 17:340

Palpeggiano e deridono una donna trans nel bagno di un bar: arrestate

Le due le avrebbero chiesto se avesse il pene e toccato le parti intime. Denunciate, si sono costituite

RALEIGH, NC - Due donne del North Carolina sono state arrestate per aver palpeggiato e deriso una donna trans nel bagno di un bar di Raleigh, la capitale dello Stato.

Secondo l’accusa, Jessica Fowler, 31 anni, e Amber Harrell, 38, hanno dapprima attaccato bottone con la loro presunta vittima in maniera apparentemente amichevole nei servizi femminili. Improvvisamente, però, una di loro le ha afferrato le parti intime chiedendole se avesse il pene. Come riporta il News & Observer, quindi, la seconda donna ha preso a ridere, si è alzata la camicetta e le ha chiesto se volesse vedere il suo seno.

La donna trans ha chiesto loro a più riprese di smettere. Non paghe, le due le hanno invece toccato il fondoschiena e hanno continuato a farlo anche una volta tornate nel locale, dove sono state invitate a smettere del barista.


Deposit

L’episodio risale al dicembre scorso. Nel frattempo le due assalitrici sono state arrestate con le accuse di molestie sessuali e sequestro di persona. Fowler si è consegnata alla polizia martedì ed è ora in carcere con una cauzione di 30mila dollari. Harrell si è costituita nel weekend e ha lasciato la prigione della Contea di Wake lunedì dietro il pagamento di 50mila dollari.


Deposit

Come ricorda l’Associated Press, il North Carolina ha fatto scalpore, nel 2016, quando ha introdotto una legge che imponeva alle persone trans di usare i bagni pubblici del genere indicato nel loro certificato di nascita. L’anno successivo tale prescrizione è stata abolita.  

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-03-22 06:02:04 | 91.208.130.87