BRASILE
07.01.2019 - 19:000

Ha provato a rapinare una lottatrice di Mma e non è finita benissimo (per lui)

La "vittima" del tentativo di taccheggio era la fighter della UFC Polyana Viana: «Quando ho visto che prendeva l'arma l'ho colpito con due pugni e un calcio»

RIO DE JANEIRO - Una ragazza sola che aspetta a lato della strada, di notte e a Rio de Janeiro.

Pensava che sarebbe stato un colpo facile - sicuramente un cellulare, magari dei contanti - il malintenzionato che sabato sera ha avvicinato la lottatrice di arti marziali miste (Mma) Polyana Viana.

E non è andata proprio così perché, all'arrivo, la polizia lo ha trovato al suolo sanguinante e stretto nella morsa d'acciaio della giovane fighter della UFC. «Quando ho visto che si avvicinava, ho messo via subito lo smartphone», ha raccontato Viana al sito MmaJunkie, «lui prima mi ha chiesto l'ora e poi  mi ha detto: "Dammi il telefono, sono armato" e ha allungato la mano verso la tasca».

 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 

On the left is @polyanaviana, one of our @UFC fighters and on the right is the guy who tried to rob her #badfuckingidea

Un post condiviso da Dana White (@danawhite) in data:

«Allora ho pensato he potevo batterlo in velocità», ha spiegato la lottatrice, «gli ho tirato due pugni e un calcio e poi l'ho bloccato in una stretta alla gola. Gli ho detto: "Adesso aspettiamo la polizia". Lui prima ha chiesto di lasciarlo andare e poi, temendo che gliene dessi ancora ha detto: "Va bene, va bene, aspettiamo la polizia"».

L'uomo, che era da poco uscito di galera, è stato prima medicato e poi arrestatato. Nella tasca però nessun'arma ma una finta pistola di cartone.

A condividere per primo la notizia sui social il boss della Ufc, Dana White: «A sinistra vedete Polyana, una delle nostre lottatrici, a destra un tizio che voleva derubarla #unideadelca**o»

 

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-03-25 11:49:47 | 91.208.130.85