keystone
STATI UNITI
04.01.2019 - 07:230

La nuova Camera sfida Trump e vota la manovra senza il muro

La proposta non prevede i 5 miliardi di dollari di fondi per il muro al confine col Messico

WASHINGTON - La nuova Camera del Congresso Usa a maggioranza democratica sfida Donald Trump e come primo atto della legislatura approva una legge di bilancio per superare lo stallo dello shutdown e far ripartire il governo federale, parzialmente paralizzato per mancanza di fondi da oramai due settimane.

La proposta non prevede i 5 miliardi di dollari di fondi per il muro al confine col Messico, condizione senza la quale il tycoon ha già detto che porrà il veto su qualunque provvedimento.

Ora la parola passa al Senato dove la maggioranza repubblicana ha già detto che voterà solo una legge sostenuta dalla Casa Bianca.

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-03-25 11:39:26 | 91.208.130.86