ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
ITALIA
9 ore
Dramma nel Lago Maggiore: affoga una ventenne
La giovane si era recata al lago per un bagno con gli amici
STATI UNITI
11 ore
Il fratello di Trump è in ospedale
Robert Trump starebbe molto male. Il Presidente andrà presto a fargli vista.
GERMANIA
13 ore
La Spagna è paese a rischio per i viaggiatori tedeschi (Baleari incluse)
Test e quarantena per chi rientra dalle vacanze. Fanno eccezione soltanto le Canarie
FRANCIA
14 ore
Moria di pesci nel nord-est francese, denunciata Nestlè
«Abbiamo già recuperato tre tonnellate di pesci morti» ha detto il Presidente della Federazione pesca delle Ardenne
Politica
15 ore
«Lukashenko ha vinto le presidenziali»
La Commissione elettorale centrale bielorussa ha approvato i risultati delle elezioni
GERMANIA
15 ore
Hanno avuto il coronavirus, ma non hanno anticorpi
È quanto osservato da uno studio dell'Istituto Koch sul 28% delle persone che hanno avuto la malattia
STATI UNITI
16 ore
«Frodi fiscali e tradimenti», ecco tutti gli scheletri nell'armadio di Trump
L'ex legale personale del presidente lancia il suo (attesissimo) libro Disloyal: a Memoir.
STATI UNITI
18 ore
«A New York il Covid-19 come la spagnola»
Secondo uno studio le due pandemie hanno avuto un impatto simile nella Grande Mela.
FOTO
ITALIA
19 ore
Due anni dal crollo del ponte Morandi: «Non dimentichiamo»
I parenti delle vittime: «I nostri familiari sono vittime di una strage che non sarebbe mai dovuta accadere»
GUYANA FRANCESE
20 ore
Ariane 5: rinviato al 15 agosto il lancio
La missione è impedita dai venti in alta quota. Previsto il trasporto di tre satelliti
FRANCIA
20 ore
Parigi e Marsiglia focolai di Francia
Le due grandi città sono state classificate come zone ad alto rischio dalle autorità.
ITALIA
21 ore
A Taranto la casa la compri con un euro
È l'iniziativa del Comune per rilanciare la Città Vecchia della cittadina pugliese
ROMA
23 ore
C'è il terzo politico che ha chiesto il bonus da 600 euro
È Marco Rizzone del Movimento Cinquestelle. La conferma è arrivata dai vertici del partito
STATI UNITI
23 ore
Rischi di brogli per il voto via posta? «Trump mostri le prove»
Un giudice federale della Pennsylvanya sollecita il partito Repubblicano a fornire i documenti ai democratici.
NEW YORK
23 ore
Apple ha violato le norme: rimuove Fortnite da App Store
Epic Games ha chiesto a un giudice federale di ordinare ad Apple di interrompere la sua "condotta anticoncorrenziale"
STATI UNITI
23 ore
«Discrimina bianchi e asiatici a favore degli afroamericani»
È la seconda offensiva dell'amministrazione del presidente Donald Trump contro una università della Ivy League
REGNO UNITO
1 gior
Londra ha deciso: quarantena per chi arriva dalla Francia
Lo ha comunicato il Ministro dei trasporti britannico, Grant Shapps
STATI UNITI / REGNO UNITO
1 gior
L'ambasciatore? «Sessista e razzista»
"Woody" Johnson è finito sotto indagine a causa di alcuni comportamenti inadeguati
SVEZIA / CINA
17.09.2018 - 14:060
Aggiornamento : 16:40

Turisti cinesi allontanati da un hotel: è crisi diplomatica tra Pechino e Stoccolma

Sono arrivati con un giorno di anticipo sulla loro prenotazione. La Cina: «Violati i loro diritti umani fondamentali»

STOCCOLMA / PECHINO - Sta causando un incidente diplomatico tra Svezia e Cina l’allontanamento, da parte delle polizia svedese, di tre turisti cinesi da un hotel di Stoccolma. Dopo che il caso ha indignato gli utenti dei social cinesi, Pechino ha infatti presentato le sue rimostranze alla Svezia per aver «violato i diritti umani fondamentali» dei suoi cittadini.

I fatti risalgono alla notte tra il 2 e il 3 settembre scorsi, quando la famiglia Zeng - un figlio adulto che viaggiava insieme ai genitori - è arrivata con un giorno di anticipo rispetto alla sua prenotazione in un hotel della capitale svedese. Giunti all'albergo poco prima della mezzanotte del 3, agli Zeng è stato inizialmente permesso di attendere un po’ nella hall ed è stato offerto aiuto per trovare un’altra sistemazione siccome l'hotel, per quella notte, era al completo, afferma la direzione. All’1.45, però, è stato chiesto loro  di andare via, riporta l’Aftonbladet.


YouTube

Davanti al loro rifiuto di lasciare l’hotel - espresso in maniera molto veemente e «inquietante», indica la polizia -, sono intervenuti gli agenti, che li hanno sollevati per le braccia e le gambe e li hanno depositati sul marciapiede davanti alla struttura per poi accompagnarli a una stazione della metropolitana a 7 km di distanza. In un video si vedono i poliziotti che portano fuori i tre mentre questi ultimi urlano e piangono. «This is killing», "Li stanno ammazzando", grida il figlio in inglese ai passanti.


YouTube

      

«L’Ambasciata cinese in Svezia è profondamente sconcertata e arrabbiata per quanto accaduto e condanna con forza il comportamento della polizia svedese», ha indicato sabato un portavoce della rappresentanza diplomatica. «L’Ambasciata e il Ministero degli Affari esteri hanno fatto le proprie solenni rimostranze al governo svedese a Stoccolma e Pechino, sottolineando che quello che ha fatto la polizia mette gravemente in pericolo la vita dei cittadini cinesi e viola i loro diritti umani fondamentali», ha aggiunto.

A queste dichiarazioni è seguita un’allerta ai turisti cinesi che intendono visitare il Paese scandinavo e un sollecito al governo svedese perché indaghi sull’accaduto, riporta Reuters. Anche i media di Stato cinesi hanno dato grande visibilità all’accaduto.


YouTube

La procura di Stoccolma, dal canto suo, aveva archiviato il caso già il 7 settembre scorso. La denuncia per rapimento e violenza presentata dagli Zeng risultava infatti priva di fondamento, avendo usato gli agenti una procedura standard per allontanare la famiglia dall’hotel: «La polizia ha il diritto di rimuovere qualcuno e spostarlo da un posto all’altro e c’è una procedura estremamente comune e standardizzata per farlo», ha indicato il procuratore speciale Mats Ericsson.

Sui social media cinesi come Weibo il caso ha suscitato grande indignazione, ma c’è anche chi critica i tre turisti cinesi per il loro comportamento. Come riporta whatsonweibo.com, molti utenti li accusano di aver fatto una «scenata» per niente, ma molti criticano comunque la polizia svedese per come ha gestito la cosa, vista soprattutto l’età delle persone coinvolte e il fatto che il padre, che si dice avere 67 anni, soffrirebbe di problemi cardiaci.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
centauro 1 anno fa su tio
Certo che sentire che la Cina vuole dare lezioni sui diritti umani alla Svezia cadiamo pienamente nel ridicolo!!!
roma 1 anno fa su tio
puah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah da seguire, troppo bella
lo spiaggiato 1 anno fa su tio
Fortissima questa storia... da seguire...
vulpus 1 anno fa su tio
In Svezia c'è un rè, forse i cinesi dovevano rivolgersi direttamente a lui. Al limite è l'albergo che fa una figuraccia, se per motivi aziendali non sono stati in grado di gestire una situazione del genere. Ma probabilmente le cose sono andate diversamente.
dan007 1 anno fa su tio
Fare business in Cina non è semplice importare in Cina senza pagare tasse elevate impossibile eppure loro fanno accordi con il mondo intero per colonizzare il mondo non posso apprezzare i loro metodi ma devo riconoscere che sono capaci di insediarsi lavorando duramente e non chiedendo elemosine come altre etnie che arrivano in Europa ultimamente
dan007 1 anno fa su tio
Bisogna capire cosa è successo nessun hotel rifiuta un cliente per una notte in più sono albergatore quindi non posso credere che li hanno rifiutato ma se l’hotel e completo devono purtroppo sistemarsi altrove per una notte
Roger maids 1 anno fa su tio
Cambiare Hotel per una notte nooo?
streciadalbüter 1 anno fa su tio
A storm in a cup of tea.
malcantone 1 anno fa su tio
A parte tutto mi fanno ridere le dichiarazioni della Cina. Cito: «Violati i loro diritti umani fondamentali».... e in Cina con i loro connazionali o i Tibetani... Fate ciò che dico ma non fate ciò che faccio...
negang 1 anno fa su tio
" Violati i loro diritti umani fondamentali " !!! Basterebbe rispondere alla Cina di fornire qualche dettaglio su come 29 anni fa hanno messo a tacere per sempre gli studenti di piazza Tien Ammen e dei diritti di quegli studenti . La famigliola cinese, se ha sbagliato a prenotare, dovrebbe starsene zitta e fare un mea culpa. Sono sicuro che gli Svedesi si sarebbero fatti in 4 per accomodare la famiglia , ospitandoli anche nelle proprie abitazioni se solo se lo fossero meritato. Ho come la vaga idea che questi abbiano iniziato a sbraitare dal primo minuto.
pillola rossa 1 anno fa su tio
Ai cinesi basta una birra per essere ubriachi fradici e questi non mi sembrano particolarmente a posto. Che imparino le regole di convivenza civile delle nazioni in cui viaggiano.
Frankeat 1 anno fa su tio
Quello che l'articolo non dice è come mai l'hotel ha prima autorizzato la famiglia a rimanere nella hall e poi ha chiesto loro di andarsene. Cosa è successo che ha causato questo allontanamento?
albertolupo 1 anno fa su tio
@Frankeat Si dice anche che si è offerto loro aiuto per cercare un'altra sistemazione. Vado già nel campo delle illazioni, ma mi è difficile credere che gli impiegati dell'albergo non siano riusciti a trovare niente nell'arco di quasi due ore...
lo spiaggiato 1 anno fa su tio
@albertolupo Visto che gli hacker russi hanno fatto eleggere il Trump, provocato la Brexit, influenzato le elezioni in Olanda, Germania e Italia non mi stupirei se ci fosse il loro zampino anche in questa vicenda che sta portando allo scontro diplomatico tra Svezia e Cina... si scoprirà che: 1- i malvagi hacker russi hanno hackerato il computer dell'hotel per spostare la date della riservazione dei cinesi. 2- degli agenti segreti russi direttamente agli ordini dell'astuto Putin hanno incontrato casualmente i poveri turisti cinesi in un bar e gli hanno versato nel tè una sostanza "strana" che ha provocato un'alterazione del comportamento degli innocenti turisti come il video dimostra... voilá, l'incidente diplomatico è servito!!!... :-))))
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-15 07:42:40 | 91.208.130.89