Keystone
ITALIA
12.09.2018 - 20:060

Bossi, condanna confermata

La Cassazione certifica la pena ad un anno e 15 giorni di reclusione per l'ex leader della Lega: aveva definito «terrone» Giorgio Napolitano

ROMA - Confermata dalla Cassazione la condanna ad un anno e 15 giorni di reclusione per l'ex leader della Lega Umberto Bossi accusato di vilipendio al presidente della repubblica per aver definito «terrone» Giorgio Napolitano e avergli fatto il gesto delle corna durante un comizio nel 2011.

La Sezione penale della Suprema Corte ha anche condannato Bossi a pagare 2.000 euro alla Cassa delle Ammende. Con questo verdetto è stata resa definitiva la sentenza emessa l'11 gennaio 2017 dalla Corte d'Appello di Brescia.

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-02-22 12:01:21 | 91.208.130.85