Immobili
Veicoli
Keystone / AP
STATI UNITI
05.09.2018 - 12:000

Musk insiste contro il sub della grotta in Thailandia

Il CEO di Tesla accusa di nuovo Vernon Unsworth: in una e-mail a BuzzFeed lancia accuse pesantissime, senza fornire nessuna prova

LOS ANGELES - Elon Musk è tornato ad attaccare Vernon Unsworth, il sub britannico tra i protagonisti del salvataggio dei ragazzini intrappolati insieme al loro allenatore nella grotta in Thailandia.

In una e-mail inviata a un reporter del sito BuzzFeed il CEO di Tesla ha scritto: «Ti suggerisco di chiamare la gente che conosci in Thailandia, scopri cosa sta succedendo e la smetti di difendere gli stupratori di bambini, quel f...o stronzo. È un vecchio ragazzo bianco inglese che ha viaggiato o vissuto in Thailandia per 30 o 40 anni, principalmente a Pattaya Beach, prima di trasferirsi a Chiang Rai per sposare una bambina che all'epoca aveva circa dodici anni». Musk «spera f..e» che Unsworth lo denunci, come in realtà aveva già minacciato di fare nelle scorse settimane.

Musk avrebbe voluto che le sue opinioni non venissero divulgate al pubblico, pertanto aveva iniziato l'e-mail con la dicitura "off the record". BuzzFeed ha quindi commesso una scorrettezza, o peggio un illecito, nel pubblicarla? Il sito afferma che questa condizione deve essere accettata da entrambe le parti, e BuzzFeed non aveva acconsentito, pertanto da parte loro non c'è nessuna violazione dei termini di riservatezza.

Il legale di Unsworth ha nel frattempo dichiarato a Business Insider: «La continua campagna del signor Musk nel pubblicare vili e false accuse contro il signor Unsworth è imperdonabile. Musk spera di essere denunciato e lo merita. Lo sarà».

Musk, per inciso, non ha prodotto alcuna prova a sostegno delle proprie affermazioni.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-01-19 12:15:31 | 91.208.130.89