Keystone
SPAGNA
25.08.2018 - 16:300

Le spoglie di Franco ai familiari

Il governo Sanchez, oltre a rimuovere l'ex dittatore dal mausoleo delle vittime della Guerra civile, ha anche deciso di riesumare e provare a identificare oltre 114'000 vittime ancora senza nome

BARCELLONA  - La famiglia di Francisco Franco ha fatto sapere che si prenderà carico delle spoglie dell'ex dittatore, dopo che ieri il governo spagnolo di Pedro Sachez ha annunciato che saranno rimosse dal mausoleo, che sorge nel sacrario delle vittime della Guerra Civile.

«Certamente ci prendiamo noi cura dei resti di mio nonno», ha dichiarato al quotidiano La Razon il nipote, Francisco Franco Martínez Bordiú. «Non li lasceremo certo nelle mani del governo», ha aggiunto, facendo anche sapere che la famiglia, pur essendo contraria, non si opporrà alla decisione di Madrid. «Spendere denaro contro il governo è una perdita di tempo».

Franco, morto nel 1975 dopo aver guidato un regime autoritario per 36 anni, fu sepolto in un mausoleo nel mezzo della Valle dei Caduti, memoriale dove giacciono 34'000 morti delle parti due della Guerra Civile. Il governo Sanchez, oltre a rimuovere Franco, ha anche deciso per decreto di riesumare e provare a identificare oltre 114'000 vittime della Guerra Civile ancora senza nome.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-28 11:17:27 | 91.208.130.89