IRAN
05.08.2018 - 13:330
Aggiornamento : 15:14

Usa in guardia per le esercitazioni militari dell'Iran

Si sono svolte nel Golfo Persico e nello stretto di Hormuz, passaggio strategico per le esportazioni petrolifere: gli Stati Uniti monitorano la situazione

TEHERAN - Il portavoce delle Guardie rivoluzionarie dell'Iran, il generale Ramezan Sharif, ha confermato che esercitazioni militari sono state svolte nel Golfo Persico e nello Stretto di Hormuz la settimana scorsa. «L'obiettivo era controllare e preservare i corsi d'acqua internazionali nel contesto delle strategie annuali delle Guardie», ha aggiunto.

Giovedì scorso il comando centrale degli Stati Uniti aveva detto che i Pasdaran stavano avviando una grande esercitazione navale per mostrare la loro capacità di chiudere lo stretto di Hormuz, passaggio strategico per le esportazioni petrolifere dei Paesi della regione, e aveva aggiunto che gli Stati Uniti stavano monitorando le operazioni navali dell'Iran nella regione.

Usa pronti a imporre prima ondata di sanzioni - Gli Stati Uniti sono pronti a imporre nuovamente una parte delle sanzioni contro l'Iran dopo l'uscita dall'accordo sul programma nucleare di Teheran deciso dall'amministrazione Trump. Le prime misure dovrebbero scattare nelle prossime ore e dovrebbero colpire le transazioni in dollari, il commercio di oro e altri metalli preziosi, le vendite di grafite e il settore iraniano dell'auto. La seconda ondata di sanzioni su petrolio e banche e' prevista per novembre.
 
 

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-08-22 01:39:46 | 91.208.130.87