Keystone
UNIONE EUROPEA
05.07.2018 - 12:220
Aggiornamento : 13:48

Copyright: l'Europarlamento rinvia la riforma, Wikipedia torna in chiaro

Se ne riparlerà nella plenaria di settembre. La versione italiana dell'enciclopedia libera è di nuovo accessibile

STRASBURGO - La Plenaria del Parlamento europeo (Pe) a Strasburgo ha votato contro l'avvio dei negoziati fra Parlamento, Consiglio e Commissione Ue sulla proposta di direttiva per la riforma del copyright.

Il testo tornerà a essere esaminato e votato dalla prossima sessione plenaria del Pe a settembre.

Il Parlamento europeo si è spaccato in due al voto sulla proposta. A votare a favore 278 eurodeputati, mentre i "no" sono stati 318 e 31 gli astenuti.

L'argomento è molto sentito. In Italia, e alcuni altri Paesi, Wikipedia aveva oscurato il proprio sito per protestare contro la direttiva. Secondo l'enciclopedia online, il provvedimento «limiterà significativamente la libertà di Internet».

Wikipedia Italia torna in chiaro - Wikipedia Italia torna in chiaro dopo il rinvio della riforma del copyright da parte dell'Europarlamento.

«Immediatamente dopo il voto la comunità di Wikipedia in lingua italiana ha tolto l'oscuramento delle voci dell'enciclopedia. Il vero risultato di questa votazione - afferma il portavoce di Wikimedia Italia Maurizio Codogno - è avere riconosciuto che il tema del copyright è così importante da meritare un esame attento da parte di tutto il Parlamento europeo. Sono certo che la discussione nei prossimi mesi porterà a una direttiva che abbia davvero a cuore la tutela dei diritti di tutti, dai piccoli produttori indipendenti di contenuti ai grandi editori, e soprattutto permetta a chiunque di avere un accesso libero e legale all'informazione e alla conoscenza».

 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-01 15:45:34 | 91.208.130.85