Keystone
ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
STATI UNITI
4 min
Vaccini anti Covid: picchi da record per le azioni dei produttori
Moderna e AstraZeneca hanno conosciuto i valori più alti degli ultimi cinque anni. Pfizer ci è andata vicina.
GERMANIA
47 min
Vaccino AstraZeneca anche per gli over 65
È la direzione in cui intende andare la Germania sulla base dei risultati di uno studio scozzese
ITALIA
1 ora
Ecco come cambiano le zone Covid in Italia
Tra le regioni che diventano arancioni si contano Lombardia e Piemonte
ITALIA
1 ora
«Truffa» milionaria ai danni di un imprenditore arabo: 42enne svizzero arrestato a Venezia
L'operatore finanziario avrebbe sottratto 126 milioni di euro. Era latitante.
NUOVA ZELANDA
3 ore
Auckland in lockdown per sette giorni
Il provvedimento è dovuto alla scoperta di un nuovo caso di coronavirus
BRASILE
4 ore
Il Brasile di fronte alla quarta ondata
L'OMS: «Che sia un monito per tutto il mondo, la pandemia non è finita e ogni rilassamento è pericoloso»
RUSSIA
4 ore
Dzerzhinsky non tornerà davanti al quartier generale dell'intelligence russa
È stato cancellato il referendum sul ripristino del monumento dedicato al fondatore del KGB
STATI UNITI
5 ore
Usa: la Camera approva il maxi-piano di aiuti
Si tratta di un pacchetto da 1'900 miliardi di dollari per contrastare gli effetti della pandemia
ARABIA SAUDIT
6 ore
Negli Stati Uniti via libera al vaccino Johnson&Johnson
Lo ha dato la commissione della FDA. Per oggi è attesa l'approvazione da parte dei vertici
GIAPPONE
6 ore
Niente cognome da nubile una volta sposate, lo dice la ministra delle pari opportunità
La giapponese Tamayo Marukawa è tra i firmatari di una lettera che osteggia la proposta di riforma.
STATI UNITI
19 ore
Bin Salman autorizzò il blitz per uccidere Khashoggi
È questo in sostanza il contenuto del rapporto dell'intelligence Usa diffuso questa sera
ITALIA
19 ore
La Lombardia da lunedì si tinge d'arancione
Aumenta il tasso di positività. Le province più colpite sono quelle di Milano, Brescia e Monza e Brianza
REGNO UNITO
20 ore
A 15 anni fuggì in Sira per unirsi allo Stato Islamico, ora non può più tornare a casa
La decisione della Corte Suprema britannica condanna una giovane sposa dell'Isis a un destino da apolide
GERMANIA
21 ore
Le famose calzature Birkenstock sono state rilevate da LVMH
L'affare si aggira attorno ai 4 miliardi di euro. L'intenzione è quella di espandersi anche in Asia
ITALIA
23 ore
Monitoraggio: Lombardia e altre quattro regioni ad «alto rischio»
Regioni italiane confinanti con il Ticino verso l'arancione, confermano i dati. Livello di rischio in peggioramento.
RUSSIA
1 gior
Navalny è stato trasferito in una colonia penale
Dove sconterà la sua pena, la Russia: «Trattato come tutti i carcerati», le proteste internazionali
ITALIA
1 gior
«La terza ondata ha inizio»: l'Italia si tinge di rosso e arancione
Due regioni si apprestano a entrare in massima allerta. Sei potrebbero diventare arancioni. Una, la Sardegna, bianca.
SPAGNA
1 gior
Inserviente dello zoo ucciso da un colpo di proboscide
È successo in Spagna, la vittima un 44ene che stava pulendo il recinto degli elefanti
STATI UNITI
1 gior
Attacchi in Siria: quando Biden e la sua portavoce criticavano Trump
Dopo il raid nella notte, emergono tweet che fanno indignare anche i sostenitori del neopresidente.
SINGAPORE
12.06.2018 - 10:350
Aggiornamento : 13:36

Trump: «Da Singapore parte un messaggio di pace per il mondo intero»

L'accordo con Kim Jong-un prevede una «denuclearizzazione completa». Soddisfatta anche la Cina: «Un vertice importante»

SINGAPORE - Il presidente americano Donald Trump ha definito «storico» il vertice appena tenuto con il leader nordcoreano Kim Jong-un, dal quale parte «un messaggio di pace» per l'America, la Corea del Nord e il mondo intero. Trump si è così espresso durante una conferenza stampa a Singapore.

«Il mio incontro con Kim è stato onesto, diretto e produttivo», ha affermato Trump, che ha ringrazito il leader nordcoreano. «Attueremo la denuclearizzazione della Corea del Nord», ha proseguito. «Davanti a Kim vi è un'opportunità senza precedenti. Le sanzioni rimarranno in vigore fino alla completa denuclearizzazione», ha precitato Trump.

Il presidente americano ha anche ringraziato i presidenti di Cina, Giappone e Corea del Sud per il «lavoro sodo» fatto per rendere possibile lo storico incontro.

Accordo denuclearizzazione completa - Donald Trump e Kim Jong-un si sono impegnati a «lavorare verso la completa denuclearizzazione della penisola coreana» facendo sforzi congiunti per «costruire una pace duratura e stabile». Lo prevede il documento firmato oggi dai due dai leader, in cui si menziona l'avvio di «nuove relazioni» tra Usa e Corea del Nord.

Trump ha promesso, per accompagnare il processo, «garanzie sulla sicurezza».

«Kim ha accettato di venire alla Casa Bianca» - «Kim ha accettato di venire alla Casa Bianca in futuro, quando sarà il momento lo inviterò». Lo ha detto il presidente Usa Donald Trump, al termine dello storico incontro con il presidente della Corea del Nord Kim Jong-un.

«Kim vuole la denuclearizzazione e la pace più di me, sa che sarà un bene per il suo popolo. Abbiamo sottoscritto un documento di ampio respiro, credo che lui onorerà gli impegni», ha affermato alla conferenza stampa. «Kim darà il via al processo appena tornato in Corea. Posso dire che adesso lo conosco abbastanza bene».

Rispondendo a una domanda sui diritti umani, Trump ha promesso che «faremo qualcosa anche sulla situazione di vita di queste persone che è molto dura, continueremo a fare il massimo possibile, è stato un altro degli argomenti principali oltre alla denuclearizzazione». Il presidente ha assicurato che ci saranno altri scambi sull'argomento.

La Cina: «Il vertice apre una nuova storia» - La Cina accoglie con favore il primo incontro in assoluto tra leader di Stati Uniti e Corea del Nord, tra Donald Trump e Kim Jong-un, esprimendo l'auspicio che le parti possano lavorare insieme per la denuclearizzazione della penisola.

Il vertice ha «un significato importante e positivo e ha dato il via a una nuova storia», ha commentato il ministro degli Esteri, Wang Yi. L'invito alle parti, inoltre, è a risolvere i nodi sulla sicurezza attraverso «colloqui paritari».

Al tavolo dei negoziati anche con l'Iran? - Dopo l'intesa con la Corea del Nord, è l'Iran l'altro obiettivo prioritario dell'amministrazione di Donald Trump.

«Con le sanzioni, che definirei brutali, spero che torneranno a sedersi al tavolo dei negoziati, ma è troppo presto per loro», ha detto il presidente degli Stati Uniti alla conferenza stampa dopo il summit di Singapore.

Rispondendo a una domanda sulle prospettive delle relazioni diplomatiche e di scambio con l'Iran, Trump ne ha definito il riavvio «prematuro, ma - ha detto - avverrà presto».

«Presto un altro summit con Kim» - Ci sarà bisogno probabilmente di un altro summit o di un altro incontro con il leader della Corea del Nord Kim Jong-un. Lo ha detto il presidente Usa Donald Trump nella conferenza stampa seguita al vertice.

Per ora l'accordo firmato tra Usa e Corea del Nord «è un pezzo di carta, ma Pompeo ha detto che in passato altri presidenti hanno firmato pezzi di carta che poi non hanno avuto seguito. Ora c'è un'amministrazione diversa, un altro segretario di Stato, persone impegnate, e noi ce la faremo, per noi è una priorità, per gli altri non lo era e non l'hanno portata a termine».

«Qualcuno avrebbe potuto farlo 25 anni fa» , ha proseguito Trump «A me hanno lasciato questo, l'accordo nucleare con l'Iran, tante gatte da pelare».

«Non dormo da 25 ore, ma era più importante negoziare...», ha anche detto il presidente.

Mosca: «Bene, ma il diavolo si nasconde è nei dettagli dell'accordo» - «Non possiamo che accogliere positivamente l'importante passo avanti compiuto oggi, anche se il diavolo sta nei dettagli».

Così ha commentato il vice ministro degli esteri russo Serghei Ryabkov, aggiungendo: «Noi, insieme ai nostri amici cinesi e ai membri di ciò che era noto come il negoziato a sei, puntiamo a rendere questo formato nuovamente rilevante».

Il presidente Usa lascia Singapore: «Non potevamo fare più» - «Non potevamo fare di più». Con questa spiegazione il presidente Usa Donald Trump ha lasciato Singapore in anticipo rispetto al previsto, al termine dello storico incontro con il presidente della Corea del Nord Kim Jong Un.

L'Air Force One è ripartito dalla Paya Lebar Air Base, nella zona centro-orientale dell'isola, avendo in programma due soste, a Guam e poi alle Hawaii, prima di ritornare a Washington, in base al programma comunicato dalla Casa Bianca.
 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
pillola rossa 2 anni fa su tio
Occhi puntati sulla Core mentre in Iran...
Mattiatr 2 anni fa su tio
Sembra una battuta, un messaggio di pace inviato dagli USA.
siska 2 anni fa su tio
...ma il Trumpo é schizzo o psyco? O magari é solo buffone....la pace inviata al mondo da questi due? Se la si accetta é come il malocchio!
matteo2006 2 anni fa su tio
Si sono divertiti a "far perdere il sonno" per mesi alla popolazione mondiale e adesso se la spassano con birra e salsicce litigando su chi invita prima l'altro a casa per una scopetta tra amici... iè propri dü barlafüss! (che però sanno benissimo cosa stavano facendo e che ne trarranno sicuramente guadagno)
GI 2 anni fa su tio
Non era necessario andare a Singapore....
Lonely Cat 2 anni fa su tio
Certo che per tutti quegli elargitori di insulti gratuiti verso Trump e per coloro che lo ritengono un guerrafondaio, questo è un bello smacco! Per il momento Trump si sta rivelando il più grande pacificatore del secolo. Forza Trump!
Ctg 2 anni fa su tio
Mi piacerebbe sentire in commento di Vosti
Evry 2 anni fa su tio
Grande passo in avanti, complimenti. Finalmente e concretamente sono state tappate tutte le bocaccie e contradito le (s)parlate di certi politici

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-02-27 14:44:34 | 91.208.130.85