keystone
GERMANIA / STATI UNITI
20.04.2018 - 19:270

Comey: «Rimpiango Barack Obama»

L'ex capo dell'Fbi ha rivelato alcuni particolari del suo legame con l'ex presidente a "der Spiegel"

BERLINO - L'ex capo dell'Fbi, James Comey, rimpiange Barack Obama. È quello che ha detto a der Spiegel, in un'intervista in uscita domani, secondo un'anticipazione.

«Alla fine del suo mandato gliel'ho anche detto», racconta. Come ex repubblicano, all'inizio Comey era «scettico», e spiega di aver donato soldi ai suoi avversari politici. «Ma alla fine ho avuto grande rispetto per lui», è la conclusione.

Obama non è perfetto, ma apprezza le istituzioni democratiche, dice il capo dell'Fbi che Trump ha licenziato, per poi ripetere il paragone fra il presidente Usa e i boss della malavita: «Fra i capi mafiosi con cui ho avuto a che fare negli anni, al centro ci sono sempre solo gli interessi del boss. Cosa puoi fare per me, come mi puoi servire? Questo mi ricorda la cultura della leadership di Trump».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-04 16:34:31 | 91.208.130.87