Keystone
ITALIA
16.02.2018 - 17:450

Post Expo, lo scozzese Iain Mattaj sarà il direttore dell'Human Technopole  

Attualmente è il direttore generale dello European Molecular Biology Laboratory di Heidelberg

MILANO - E' stato individuato il direttore di Human Technopole: è Iain Mattaj, scozzese, attualmente direttore generale dello European Molecular Biology Laboratory (EMBL) di Heidelberg. Il nome dello scienziato è stato individuato da Comitato di coordinamento del progetto, riunitosi oggi per valutare le indicazioni del Search Committee internazionale. L'EMBL è uno dei maggiori istituti di ricerca al mondo, dedicato alla biologia molecolare. I suoi ricercatori negli ultimi 20 anni hanno conseguito tre premi Nobel, tra cui quello per la chimica nel 2017.

Nato nel 1952 a St. Andrews in Scozia, Iain Mattaj si è laureato con lode a Edimburgo in Biochimica. Nel 1985 è entrato all'EMBL, in seguito è stato nominato coordinatore della Gene Expression Unit (1995), direttore scientifico (1999) e direttore generale (2005). La sua ricerca ha portato a importanti conquiste nella conoscenza dei meccanismi con cui l'RNA e le proteine sono trasportate dal nucleo della cellula alla sua parte esterna, il citoplasma.

Il prossimo passo per lo sviluppo di Human Technopole sarà l'approvazione dello Statuto della futura fondazione attraverso un decreto della Presidenza del Consiglio dei ministri italiano. Il presidente del comitato di coordinamento, Stefano Paleari, ha ringraziato il Search Committee per il lavoro svolto e il Comitato di coordinamento per l'ampia analisi svolta prima dell'indicazione definitiva.

Il processo di selezione era composto da esperti scientifici di livello mondiale. Tra gli altri Martin Chalfie (Columbia University), Piero Carninci (Riken, Giappone), Monica Duca-Widmer (Lugano), Natasha Azzopardi-Muscat (Mater Dei Hospital, Msida, Malta), Pierluigi Nicotera (German Center for Neurodegenerative Diseases, Bonn, Germania), Stefan Catsicas, (King Abdullah University, Arabia Saudita), Alberto Tesi (Firenze).

Human Technopole a regime occuperà circa 30'000 metri quadri nell'area Expo di Milano e includerà Palazzo Italia, altri due edifici esistenti e due di nuova costruzione che ospiteranno complessivamente 7 centri di ricerca e 4 strutture scientifiche di supporto.

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-22 07:19:09 | 91.208.130.86