Keystone
CITTÀ DEL VATICANO
06.02.2018 - 20:440

Due condanne per "mala gestione" allo Ior

L'Istituto opere di religione lo ha comunicato in una nota

ROMA - «Con decisione pubblicata quest'oggi, il Tribunale Civile dello Stato della Città del Vaticano ha riconosciuto due ex Dirigenti di lungo corso dello Ior responsabili di mala gestione». È quanto afferma una nota dell'Istituto opere di religione (Ior).

«La Corte ha ordinato loro di risarcire lo Ior dei danni emersi. La decisione della Corte è il risultato della causa civile avviata dallo Ior nel settembre 2014 attraverso un'approfondita ispezione degli investimenti finanziari intrapresi dall'Istituto nella prima metà del 2013».

«Tale decisione - prosegue il comunicato dello Ior, diffuso dalla sala stampa della Santa Sede - è un passo importante che dimostra il significativo sforzo del management dello Ior negli ultimi 4 anni per trasformare l'Istituto. Dimostra il costante impegno dello Ior verso una governance forte, verso la trasparenza della propria operatività e la determinazione nel soddisfare i migliori standard internazionali. Conferma infine la volontà dello Ior di perseguire attraverso procedimenti giudiziari qualsiasi cattiva condotta intrapresa a suo danno, non importa dove e da parte di chi».

Tags
ior
istituto
decisione
mala gestione
gestione
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-10-15 13:30:23 | 91.208.130.86