Keystone
REGNO UNITO
06.02.2018 - 13:380

L'università di Cambridge ammette l'impennata di molestie sessuali

Da maggio a gennaio ne sono state registrate quasi 200

LONDRA - I vertici dell'università di Cambridge hanno ammesso un «problema significativo» di molestie sessuali all'interno del prestigioso istituto inglese dopo l'impennata dei casi segnalati, quasi 200 in pochi mesi (da maggio a gennaio).

Si tratta in tutto, secondo i dati raccolti da un sistema anonimo che permette di denunciare gli abusi subiti nel campus, di 173 segnalazioni fatte dagli studenti vittime di loro compagni di università mentre solo in due casi i presunti responsabili sarebbero membri dello staff accademico.

«Quanti si sono fatti avanti dovranno ora ricevere una adeguata assistenza e sostegno», si legge in una nota dell'ateneo che promette di sradicare il fenomeno. In particolare deve essere superato un certo timore a denunciare gli abusi in via non anonima: fra ottobre e dicembre ci sono state solo sei segnalazioni formali.
 
 

Tags
università
molestie
cambridge
molestie sessuali
impennata
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-10-16 21:15:07 | 91.208.130.87