Keystone
STATI UNITI
12.12.2017 - 16:130

New York: l'attentatore incriminato per terrorismo

Lo rende noto la polizia di New York. Le accuse federali sono attese più tardi

NEW YORK - L'immigrato bengalese Akayed Ullah è stato incriminato per l'attentato di ieri a Manhattan: le accuse sono di terrorismo e possesso illegale di un'arma. Lo rende noto la polizia di New York. Le accuse federali sono attese più tardi.

Ullah non era nel 'radar' della polizia o dell'Fbi prima che decidesse di entrare in azione ieri. Lo ha detto alla Cbs John Miller, vice commissario per il controterrorismo e l'intelligence a New York.

Gli investigatori hanno poi precisato che l'immigrato bengalese guardava su internet siti di propaganda dell'Isis.

1 anno fa «Ho agito per vendetta»
1 anno fa Esplosione a Times Square, è stato un atto terroristico
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-08-21 11:54:18 | 91.208.130.86