keystone
STATI UNITI
28.09.2017 - 07:570

Zuckerberg replica a Trump: «Fb è una piattaforma per tutte le idee»

Il presidente aveva accusato il social media di essere «da sempre» contro di lui

NEW YORK - «Facebook è una piattaforma per tutte le idee». È secca la risposta di Mark Zuckerberg a Donald Trump che ieri ha accusato il social media di essere «da sempre» contro di lui.

L'inventore di Facebook ha sottolineato che durante la campagna elettorale negli Stati Uniti anche i democratici avevano criticato alcuni contenuti pubblicati accusando il social media di favorire Trump. Invece, ha insistito Zuckeberg in un lungo post, «Facebook ha dato voce alle persone, messo i candidati nelle condizioni di comunicare direttamente, aiutato milioni di persone a votare».

Il CEO ha poi ammesso di essersi pentito di aver ridicolizzato allora i timori che Facebook potesse avere un impatto sulle elezioni presidenziali. «Dopo il voto dichiarai che pensare che la disinformazione su Facebook poteva aver cambiato il risultato era un'idea folle. Nel definirla folle sono stato sprezzante e me ne pento. Non si può essere sprezzanti su un argomento così importante», ha scritto.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-13 13:39:42 | 91.208.130.87