Fotolia
ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
NIGER
55 min
Attacco a un campo militare: 70 morti
Gli aggressori armati hanno sabotato i sistemi di comunicazione prima di iniziare l'assalto
NUOVA ZELANDA
1 ora
Sale a otto il bilancio delle vittime del vulcano neozelandese
Due persone ricoverate in ospedale con terribili e vaste ustioni non ce l'hanno fatta. Diversi feriti versano in condizioni critiche
STATI UNITI
2 ore
La Fed lascia i tassi fermi fra l'1,5% e l'1,75%
La maggioranza dei membri della banca centrale americana prevede tassi invariati nel 2020
REGNO UNITO
2 ore
Il Regno Unito decide, Johnson a un passo dal trionfo
La campagna elettorale per il voto si è chiusa, scatta il conto alla rovescia. La promessa del consevatore: portare a termine la Brexit
FRANCIA
4 ore
Renault: il Cda sceglie Luca De Meo per la direzione generale
Per un effettivo trasferimento del cinquantaduenne milanese a Parigi restano ancora alcuni ostacoli
COLOMBIA
6 ore
Maglione offensivo, la Colombia farà causa a Walmart
Il capo non è più in venduta, ma a Bogotà importa poco
VIDEO
STATI UNITI
6 ore
Piccioni con il cappellino da cowboy
Sono stati avvistati a Las Vegas. Un'organizzazione sta cercando informazioni per aiutarli
UNIONE EUROPEA
6 ore
Il "Green deal" di von der Leyen: emissioni zero nel 2050 e investimenti per 260 mld
Sono questi i punti salienti del piano ambientale per l'Unione Europea presentato dalla presidente della Commissione
STATI UNITI
6 ore
Ceo: 2019 verso il record di addii
Dall'inizio dell'anno hanno salutato le loro società 1480 amministratori delegati
STATI UNITI
6 ore
Sparatoria nella base Usa: l'ufficiale saudita radicalizzato dal 2015
L'ipotesi è quella di un atto terroristico di un lupo solitario
ITALIA
21.03.2017 - 15:040

I pescatori scioperano contro i delfini: «Si mangiano tutto»

Promessi due giorni di astensione dal lavoro. La biologa: «Il problema è che è diminuito il pesce»

LIPARI - Complice il loro naturale sorriso, i delfini sono visti dal grande pubblico come un simpatico e giocoso animale marino. Ultimamente, però, i pescatori siciliani ne hanno un’immagine completamente diversa. I cetacei fanno infatti sempre più spesso man bassa di pesce e lasciano a reti vuote  gli umani.

«Sbuffano e si mangiano tutto», lamentano i rappresentanti di questi ultimi sentiti da Repubblica. In particolare fra le isole di Lipari e Salina, nelle Eolie, il fatturato derivante dalla pesca dei totani sarebbe sceso del 70% a causa dei mammiferi marini. «La situazione non è più sostenibile, ogni notte in mezzo al mare c’è una guerra per sopravvivere», denuncia il vicepresidente dell’associazione dei pescatori Co.Ge. P.A. Isole Eolie, Giuseppe Spinella.

Secondo gli operatori, il problema sarebbe l’elevato numero di cetacei: circa un centinaio in quel tratto di mare. Per ottenere lo stato di calamità naturale promettono così due giorni di sciopero la settimana prossima.

L’organizzazione per la protezione delle specie marine Filicudi Wildlife Conservation, tuttavia, dissente sulla loro analisi: «I pescatori avvertono un aumento dei delfini, ma non è così», spiega la biologa Monica Blasi al quotidiano italiano. «Il problema è che è diminuito il pesce in mare e i cetacei si spostano verso le barche per mangiare», assicura.       

 

Commenti
 
moonie 2 anni fa su tio
ahahah meraviglioso!!! i pescatori SCIOPERANO contro i delfini, dei veri geni!!!
BRA_Zio 2 anni fa su tio
il pianeta è sovraffolato, non ci son più risorse. non c'è più spazio. entro 50 anni grandi guerre
SosPettOso 2 anni fa su tio
Mentre in alto mare delle autentiche fabbriche galleggianti saccheggiano tutto il pescabile.
dino 2 anni fa su tio
Dovremmo avere anche noi umani avere una selezione naturale maggiore es essere di meno. Altro esempio di quanto deprediamo il pianeta fregandocene, anzi devono morire anche i delfini
francox 2 anni fa su tio
Ahi, pori delfini...
sedelin 2 anni fa su tio
si moltiplicano gli esseri umani e pure i delfini. se i pesci non bastano... ci sono cavallette e vermetti :-)
wind24 2 anni fa su tio
forse dovremmo noi umani pescare e mangiare meno pesci?
F.Netri 2 anni fa su tio
@wind24 Dovremmo toglierci il pesce di bocca per darlo ai delfini?
pulp 2 anni fa su tio
@wind24 A parte che il problema di chi ci CAMPA non si risolverebbe (perchè I fattori di disastro possono essere due.... o peschi meno - il caso dell'articolo, o hai meno domanda (non vendi e quindi fai la fame comunque). Ma é comunque innegabile che determinate situazioni portano squilibri...... Predo un esempio che conosco molto bene .... I cormorani e gli aironi cenerini, NON sono mai stati uccelli indigeni del Ticino - da qualche anno, fanno razzie di pesci in laghi e fiumi ma sono protetti - in funzione proprio della loro "presunta" rarità (cose di 20 o 30 anni fa....). Ebbene io a questo punto direi che non bisogna andare a farla lunga.... anche perchè se nei nostril laghi e fiumi ci sono ancora pesci, é solo perchè molte persone delle società di pesca fanno (e pagano...) puntualmente di ripopolamenti.... non certo merito dei fenomeni (Verdi???) da divano.
neuropoli 2 anni fa su tio
@F.Netri il delfino è commestibile? :-)))
elvetico 2 anni fa su tio
@neuropoli No, è razzista anche lui come l'uomo :-))))))))
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-11 23:07:56 | 91.208.130.89