Keystone
STATI UNITI
12.03.2017 - 14:430

La Corea del Nord è una «minaccia crescente»

Secondo gli Stati Uniti, i test missilistici di Pyongyang non sarebbero più «amatoriali»

WASHINGTON - Gli Stati Uniti non considerano più i test missilistici della Corea del Nord «amatoriali»: li ritengono una «minaccia che cresce rapidamente» di fronte alla quale trovare soluzioni non è facile. Lo riporta il Washington Post citando alcuni funzionari statunitensi, secondo i quali l'arsenale di Pyongyang nell'ultimo anno ha sperimentato una crescita tecnologica veloce, spiazzando gli Stati Uniti e i loro alleati. E il timore è ora, affermano alcuni analisti, che un semplice errore inneschi una guerra regionale.

«Non si tratta più di un dittatore in cerca di attenzione o che vuole sedersi a un tavolo a trattare. Si tratta del test di un programma militare per acquisire capacità», mette in evidenza Victor Cha, ex consigliere per la Corea del Nord dell'amministrazione dell'ex presidente George W. Bush.
 
 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-21 07:39:58 | 91.208.130.87