ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
STATI UNITI
11 min
Kobe Bryant, recuperati i corpi delle vittime
I media americani hanno diffuso l'audio dell'ultimo colloquio tra il pilota e la torre di controllo
CINA/REGNO UNITO
1 ora
Coronavirus «imprevedibile. L’epidemia potrebbe durare mesi»
I possibili scenari secondo un'esperta dell'University College London. Tre nuovi casi accertati in Baviera
CUBA
2 ore
Forte terremoto: rischio tsunami nel mar dei Caraibi
Sotto osservazione Cuba, Giamaica e nelle Isole Cayman
PORTOGALLO
2 ore
Arriva la tassa per i pensionati, addio buen retiro
Le condizioni fiscali favorevoli introdotte nel 2009 hanno fatto sì che in questi anni aumentasse il numero delle emigrazioni verso il Portogallo
FRANCIA
3 ore
Coronavirus: quarto caso in Francia, è grave
250 francesi e 100 europei verso il rimpatrio
FRANCIA
4 ore
Renault: Luca De Meo nominato direttore generale
Milanese, 52 anni, l'ex pupillo di Sergio Marchionne lascerà la guida di Seat
FRANCIA
4 ore
Anno da record per Lvmh, vendite per oltre 50 miliardi di euro
L'utile netto è di 7,17 miliardi, in crescita del 13%
STATI UNITI
5 ore
Trump propone la soluzione a due Stati, a Gerusalemme Est la capitale della Palestina
Il presidente americano ha illustrato il piano per il Medio Oriente insieme a Benjamin Netanyahu. Piano respinto da diversi fronti
COLOMBIA
6 ore
Fuggì dal carcere, è stata presa a Maracaibo: fermata un'ex senatrice colombiana
Aida Merlano si era resa protagonista all'inizio dello scorso ottobre di una rocambolesca fuga
GERMANIA
6 ore
Burocrazia e personale che manca, le forze armate se la passano male
Il rapporto annuale presentato dal delegato Bartels traccia un quadro molto negativo dello stato di salute della Bundeswehr
FOTO E VIDEO
FRANCIA
6 ore
Pompieri in piazza a Parigi, tensione con la polizia
Gli agenti hanno sparato gas lacrimogeni verso i manifestanti
BRASILE
7 ore
La polizia di Rio uccide più dei criminali di San Paolo
L'anno scorso nello Stato di Rio de Janeiro le forze di sicurezza hanno raggiunto il loro record storico di uccisioni: 1810
STATI UNITI / CINA
9 ore
Il coronavirus mette i bastoni fra le ruote a Apple
Il colosso di Cupertino vorrebbe incrementare la produzione di iPhone. L'epidemia però potrebbe ritardare la tabella di marcia
REGNO UNITO
9 ore
5G, Huawei avrà un «ruolo limitato»
La Gran Bretagna continuerà a servirsi di componenti fornite dal colosso cinese
EUROPA
9 ore
Ultima plenaria europea per i deputati di Sua Maestà
Gli europarlamentari britannici si apprestano a lasciare Bruxelles e Strasburgo in vista della Brexit il prossimo 31 gennaio
MONDO
13.02.2017 - 12:300
Aggiornamento : 16:39

L'omicidio dell'ambasciatore russo vince il World Press Photo 2017

Premiato lo scatto del fotografo dell'Associated Press Burhan Ozbilici, testimone dell'omicidio del diplomatico durante una cerimonia ad Ankara

AMSTERDAM - È il reportage fotografico dell'omicidio dell'ambasciatore russo in Turchia Andrey Karlov a vincere l'edizione 2017 del World Press Photo, il più prestigioso concorso di fotogiornalismo al mondo.

Le foto di quel tragico momento furono pubblicate da tutti i media mondiali; a scattarle ad Ankara il 19 dicembre dello scorso anno fu il reporter dell'Associated Press Burhan Ozbilici, che si era recato in una galleria per immortalare l'inaugurazione di una mostra fotografica sull'arte russa in Turchia. Il fotografo documentò l'assassinio di Karlov da pate del poliziotto 22enne Mevlüt Mert Altıntaş, le sue urla inneggianti allo Stato islamico e poi l'uccisione da parte delle forze di sicurezza intervenute successivamente sul posto.

Commenti
 
David Ciro David 2 anni fa su fb
Non arrivo a capire come mai i premi li danno sempre a le foto dove ce violenza o miseria anche se e la realta disgrazziatamente non potrebberero darlo dove ce il bello?
Bogicevic Slavisa 2 anni fa su fb
Ocidente e sotto la terra con questo , solo perche la Russia e Ortodossa , per questo ocidente fara del male a se stesso . Come possibile sostenere parte teroristica del mondo , per quale raggioni, solamente perche Banda da vord Stret e da Bruxel non ha finito i suoi piani come voleva , e propiu per questo motivo europa si spachera a pezzi piu picoli di quelli che aveva prima sara disatro tottale perche si basa sul sangue inocente.
Fabio Peloso 2 anni fa su fb
Commento OT
Ale Schia 2 anni fa su fb
ma ci sono i diritti d'autore?
elvetico 2 anni fa su tio
Ehhhh già, su questo pianeta più una cosa è macabra e più suscita approvazione. World Press Photo ..... il più prestigioso concorso di fotogiornalismo al mondo ..... VOMITEVOLE.
miba 2 anni fa su tio
@elvetico Hai perfettamente ragione
Megamac 2 anni fa su tio
Ma dove andiamo a finire? Un premio per una foto di un omicidio?
KilBill65 2 anni fa su tio
Era meglio sparagli una bella raffica e non di fotografie, forse sarebbe ancora vivo il console.....
limortaccituoi 2 anni fa su tio
@KilBill65 È vero!! Avrebbe potuto sparargli una raffica evitando una strage! Ah...non è morto nessun'altro? Ah...il fotografo aveva in mano solo una macchina fotografica e non un AK47? Ah...probabilmente non sapeva neanche cosa fosse un AK47? Ah...il lavoro di un fotografo è fotografare?
Megamac 2 anni fa su tio
@limortaccituoi ahahahahahahah
tip75 2 anni fa su tio
bravi...così cì sarà un qualche altro fenomeno che emulerà questa bella gente...ache il premio a chi li fotografa, che star
Alessandro Tampieri 2 anni fa su fb
È il premio "sciacallo dell'anno" lo vince...
Anna Bellini 2 anni fa su fb
Tu, con questo commento attira-like.
Alessandro Tampieri 2 anni fa su fb
"attira-like"... eh si, adesso che ne ho due sto aspettando una chiamata da Hollywood ahahah buona giornata
Anna Bellini 2 anni fa su fb
C'è chi si accontenta, soprattutto quelli che sanno solo criticare il lavoro altrui... Bye
Alessandro Tampieri 2 anni fa su fb
bel lavoro...
Lucrezia Novelli 2 anni fa su fb
Alessandro Tampieri lui ha fatto il suo lavoro siamo d'accordo ma arrivare a premiarlo...concordo con te Alessandro
Anna Bellini 2 anni fa su fb
Sì, bellissimo e nobile lavoro, quello del fotoreporter. Fatto sta che è il fotografo a ritirarlo ma è la fotografia a vincere il premio, un riconoscimento che esiste da più di 60 anni e ha sottolineato il valore storico di scatti che probabilmente neanche ti immagini. Se e quando crescerai e comincerai a ragionare al di là di calcio e altre futilità, lo capirai. Forse (come conferma Lucrezia).
Alessandro Tampieri 2 anni fa su fb
??? cosa stai dicendo? E comunque è il fotografo che fa la fotografia, quindi è ridicolo che solo per la fama (proprio querela di cui mi stavi "accusando") una persona faccia certe fotografie in certi momenti quando poteva fare ben altro. E fidati che oltre al "mio" Milan e al "mio" Lugano so perfettamente ragionare e probabilmente anche molto meglio di te anche se vista la mia età non dovrebbe essere così (premettendo che non so la tua età).
Anna Bellini 2 anni fa su fb
Avresti potuto esprimere il tuo saper "perfettamente ragionare" spiegando cosa di "ben altro" avrebbe dovuto fare, secondo te, un fotoreporter 60enne ritrovatosi improvvisamente in una situazione di questo genere. Fammi indovinare: tirare la macchina fotografica in testa all'attentatore, come ha scritto altrove un altro genio dell'"io al posto suo", o qualcosa di simile? Comunque, sappi che quel "cosa stai dicendo?" è solo una conferma di... ciò che stavo dicendo: non ci arrivi. Se non capisci che la mia "accusa" era solo una provocazione per farti capire quanto sia stupido accusare di sciacallaggio un professionista che non ha fatto altro che svolgere il suo lavoro in un momento tanto tremendo, come potresti mai capire l'importanza di un premio come il World Press Photo? Vai a vedere quante, delle foto premiate dal 1955 ad oggi, sono state riconosciute a livello mondiale per l'importanza e il grande valore storico. Studia, informati e soprattutto cresci! Non perché sei giovane: la gioventù non è sinonimo di stupidità. L'arrogante presunzione invece sì.
Anna Bellini 2 anni fa su fb
Solo per darti un paio di esempi, vai su Google Immagini e fai due semplici ricerche: cerca "guerra Vietnam" e "Tienanmen". Troverai tre di quelle fotografie, elette a foto dell'anno nel 1968, 1973 e 1990: immagini diventate veri e propri simboli, oltre che testimonianze, di determinati orrori e condizioni umane. Altro che premio "sciacallo dell'anno"...
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-01-28 23:42:21 | 91.208.130.87