IRAN
07.02.2017 - 12:260

«Perché dovremmo ringraziare Obama?»

Se l'è chiesto la Guida suprema dell'Iran, Khamenei, rispondendo alle parole di Donald Trump

TEHERAN - «Il neo eletto presidente americano ci dice che dovremmo essere grati a Obama. Perché? Dovremmo essere grati a lui per l'Isis? Per aver acceso il fuoco in Iraq e Siria, o per il suo sostegno aperto nel 2009 ai disordini in Iran?». Lo ha detto oggi la Guida suprema dell'Iran, ayatollah Sayyed Ali Khamenei, rispondendo alle parole di Donald Trump.

«È stato Obama a portare le sanzioni paralizzanti per la nazione iraniana», ha aggiunto Khamenei per il quale, «tuttavia, egli non ha potuto raggiungere il suo obiettivo e nessun nemico può paralizzare l'Iranx.
 
 


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-20 02:24:11 | 91.208.130.85