Immobili
Veicoli
GINEVRA/MONDO
09.09.2016 - 16:470

«I corsi di primo soccorso devono essere obbligatori nelle scuole»

È quello che si augurano la Croce Rossa e la principessa Charlène di Monaco

GINEVRA - La Federazione internazionale delle società di Croce rossa e della Mezzaluna rossa (Ifrc) e la principessa Charlène di Monaco hanno lanciato oggi a Ginevra un invito ai governi per esortarli a rendere obbligatori i corsi di primo soccorso nei programmi scolastici ovunque nel mondo.

"I bambini sono molto esposti e vulnerabili agli incidenti e corrono rischi particolarmente alti in caso di catastrofi naturali, conflitti o epidemie ", ha affermato la principessa Charlène di Monaco, ambasciatrice di buona volontà dell'Ifrc nel 2016 per il primo soccorso.

"Se diamo ai giovani la capacità di prodigare i primi soccorsi, non solo salveranno vite umane, ma assumeranno inoltre un ruolo attivo e positivo nella comunità", ha detto Charlène di Monaco, in una conferenza stampa in occasione della Giornata mondiale del primo soccorso.

I bambini possono essere in grado di salvare la propria vita e quella di altre persone se ricevono una formazione di primo soccorso, ha detto la principessa ex nuotatrice olimpica sudafricana e presidente della Fondazione Principessa Charlène di Monaco, che ha lo scopo di salvare vite combattendo contro l'annegamento, insegnando ai bambini le misure preventive e a nuotare.
 


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-05-25 21:20:26 | 91.208.130.89