Fotolia
STATI UNITI
15.04.2016 - 17:100

Dopo l’alcoltest arriva lo smartphonetest

Proposta una legge nello stato di New York

sondaggio chiuso

NEW YORK - L’azienda israeliana Cellebrite ha inventato uno strumento per determinare se una persona che ha causato un incidente era al telefono nel momento in cui ha provocato il sinistro.

Dopo l’alcoltest potrebbe infatti arrivare lo smartphonetest. Gli agenti potrebbero quindi determinare un ritiro di patente grazie a questa nuova tecnologia. È una proposta di legge sottoscritta nello stato di New York.

Senza dover interagire con i contenuti del telefono - foto, video, conversazioni o altro - se ne potrà verificare l’utilizzo, determinando anche se è stato eventualmente usato un sistema vivavoce.

La proposta di legge è stata sostenuta da un’associazione di persone sensibili agli incidenti causati dalla distrazione dovuta all’uso del telefono alla guida, la Distracted Operators Risk Casualties.

Il suo fondatore ha perso il figlio 19enne a causa di un conducente distratto. Questo gruppo sostiene che ormai non è più solo l’alcol a provocare incidenti, e questa tendenza è sottolineata anche dalle statistiche: in America ogni giorno nove persone muoiono e più di 150 riportano ferite per distrazioni causate dall’uso degli smartphone.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Liviana Cangemi 4 anni fa su fb
Benissimo e spero che ne prendano il piu possibile, e una.vergogna quasi messuno rispetta il divieto

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-23 09:57:41 | 91.208.130.86