ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
SVEZIA
24 min
È deceduta la cantante dei Roxette
Marie Fredriksson aveva 61 anni
RUSSIA
30 min
Attentato a San Pietroburgo: ergastolo all'organizzatore
Altre dieci persone sono state condannate a pene detentive tra i 19 e i 28 anni
ITALIA
2 ore
I ladri vogliono svaligiare la casa: un 12enne sventa il colpo
L'episodio di cronaca, che ricorda un noto film natalizio, è avvenuto nel Lecchese
FOTO
REPUBBLICA CECA
2 ore
Sparatoria a Ostrava, il killer si è suicidato
L'uomo si è sparato alla testa dopo che la polizia lo aveva rintracciato. Il bilancio della strage in ospedale è di 6 morti e 2 feriti gravi
NUOVA ZELANDA
2 ore
White Island, salgono a sei le vittime
Anche gli otto dispersi sono probabilmente morti secondo le autorità
FOTO
ITALIA
2 ore
Terremoto al Mugello, gli sfollati sono 600
Diverse persone hanno dormito da amici e parenti. Altre all'interno dei paddock dell'autodromo
CILE
3 ore
«Carburante finito», continuano le ricerche dell'aereo scomparso
Il velivolo militare cileno aveva autonomia per circa 8 ore di volo. Il contatto è stato perso in prossimità del canale di Drake
ITALIA
3 ore
Sciopero in corso a Taranto, manifestazione a Roma
Protestano i lavoratori diretti e dell'indotto di ArcelorMittal
ITALIA
3 ore
Evade dai domiciliari e si finge venditore ai mercatini di Natale
La singolare fuga è avvenuta a Santa Maria Maggiore. L’uomo è stato arrestato e ricondotto a casa
TURCHIA
3 ore
La Turchia potrebbe intervenire in Libia, se Tripoli lo chiede
Il presidente Recep Tayyip Erdogan critica il sostegno di Russia, Emirati Arabi Uniti ed Egitto al generale Khalifa Haftar
FOTO
REPUBBLICA CECA
4 ore
Sparatoria in ospedale, almeno sei morti
Diversi colpi d'arma da fuoco sono stati esplosi questa mattina a Ostrava. L'aggressore è in fuga
STATI UNITI
5 ore
FBI «fuori controllo» sotto la presidenza Obama
È quanto emerge dal rapporto dell'ispettore generale del Dipartimento della giustizia nel quadro del Russiagate
RUSSIA
6 ore
Doping: Putin dice no alle sanzioni collettive
La Russia presenterà ricorso in seguito al bando da Olimpiadi e Mondiali
CILE
7 ore
Aereo scompare con 38 persone a bordo
Il velivolo militare era diretto verso una base nell'Antartico
STATI UNITI
7 ore
Costrette a guardare l'ecografia prima di abortire: la Corte Suprema conferma la legge del Kentucky
La massima istanza statunitense ha deciso di non entrare in materia. Se possibile, il medico deve far sentire alla gestante anche il battito cardiaco del feto
STATI UNITI
15 ore
Addio a Pete Frates, volto simbolo dell'Ice Bucket Challenge
L'ex giocatore di baseball aveva 34 anni
STATI UNITI
17 ore
«Nessun complotto dell'Fbi contro Trump»
Ci furono errori e omissioni, ma non si mette in dubbio la legittimità delle indagini
RUSSIA
04.04.2016 - 13:180
Aggiornamento : 16:00

Panama Papers, «è Putinfobia»

Secondo il portavoce del Cremlino Dmitri Peskov gli autori dello scoop sono agenti degli Stati Uniti

MOSCA - Gli autori di queste inchieste «inventano ciò che scrivono», siamo dispiaciuti dalla qualità delle indagini «sui presunti legami» del circolo del presidente e tutte queste montature si spiegano con l'alto livello di 'putinofobia' raggiunto fuori dalla Russia. Così il portavoce del Cremlino Dmitri Peskov, citato dalle agenzie a proposito dei Panama Papers.

Secondo Peskov non c'è dubbio che, sebbene altri leader mondiali siano stati coinvolti nello scoop il «vero obiettivo» era il presidente russo Vladimir Putin.

«A Mosca sappiamo bene chi fa parte di questa cosiddetta comunità giornalistica, ci sono molto giornalisti la cui occupazione principale non è il giornalismo, ci sono molti ex rappresentanti del Dipartimento di Stato, Cia e altri servizi speciali», ha aggiunto Peskov. «In Russia - continua - si sa chi finanzia questi giornalisti e la loro metodica è abbastanza prevedibile».

Il Cremlino prevede in futuro altri «attacchi mediatici» al presidente Vladimir Putin e giudica l'inchiesta Panama Papers un modo per attaccare «la stabilità del paese». Secondo il portavoce Peskov, si è reso necessario denigrare Putin in seguito ai «successi dell'esercito russo in Siria e alla liberazione di Palmira, passata sotto silenzio dai media occidentali».

Il Cremlino non intende rispondere alle accuse contenute nei Panama Papers con azioni legali perché l'inchiesta si basa su «speculazioni intorno al presidente», ha detto ancora Peskov.

Sparute proteste a Mosca - Si registrano sparute azioni di protesta a Mosca dopo la pubblicazione dei Panama Papers. Singoli manifestanti - che si muovono da soli così da evitare le recenti disposizioni sugli assembramenti e dunque possibili fermi - sono apparsi in diversi luoghi chiave della città come l'ingresso del Parlamento (Duma) o la piazza rossa, davanti al Cremlino.

In tutto si tratta di nemmeno 10 persone, legate a quanto pare al movimento 'Progresso' fondato da Alexei Navalni. Le foto dei manifestanti con i cartelli di protesta - che chiedono l'impeachment per Putin - sono state diffuse sui social network da account legati al blogger e capo del fondo anti-corruzione.

 

Commenti
 
"Repubblica Elvetica" 3 anni fa su tio
Macché agenti della CIA...Putin e gli altri silovichi russi rubano alla grande e questo si sapeva anche senza prove. Sulle liste ci sono anche americani, Cameron, il primo ministro islandese, uomini d'affari dei paesi nordici, sportivi (Messi), ecc. La tipica difesa del KGB noi non abbiamo fatto niente, e' un complotto occidentale orchestrato dalla CIA...ma dai...adesso credono davvero di poterci fare credere che la CIA abbiano ingaggiato giornalisti da 25 diversi paesi, messo sulla lista anche Poroschenko tutto per arrivare a Putin...tirate fuori le prove del complotto cari silovichi ladroni poi ne riparliamo.
Tiger 3 anni fa su tio
Non sanno più cosa inventarsi per far fuori Putin. Uno dei pochi che sa come trattare gli islamisti stile isis. FORZA PUTIN!!!!
Paolo Scarduelli 3 anni fa su fb
Chi di dovere sa come stanno le cose.....Ora, ed è inutile sottolinearlo, i servizi segreti russi sono tra i migliori, e lasciatemelo dire,.......non è facile fare loro la barba. Le notizie entrano ed escono come acqua fresca........ma la verità sono in pochi a conoscerla......pochissimi a conoscerla bene......quindi diffidate delle lavandaie........
elvetico 3 anni fa su tio
Gli anglosaxon del cosiddetto Nuovo Mondo sono sempre stati degli specialisti nel rovesciare con ogni mezzo i governi che non erano e non sono di loro gradimento. Finora hanno depredato tutto quanto è stato loro possibile sul pianeta ma purtroppo non sono mai sazi e non si fermeranno mai !
Jnb 3 anni fa su tio
@elvetico Penso che con Putin non funziona.
elvetico 3 anni fa su tio
@Jnb Sperem !
sedelin 3 anni fa su tio
è fobia anche di tutti gli altri?!
Sandro Penzo 3 anni fa su fb
Si fa presto a vedere se c'entra il Puttino. Si congelano i valori scovati e si sta a vedere se dà in escandescenza
Stefano Casalinuovo 3 anni fa su fb
Ma perché non andate tutti in Russia se vi piace tanto Putin?
lo spiaggiato 3 anni fa su tio
Forza Trump!
sedelin 3 anni fa su tio
@lo spiaggiato vomitevole! un maiale con il cervello da gallina.
lo spiaggiato 3 anni fa su tio
@sedelin E perché mai?... Di sicuro meno guerrafondaio dei suoi rivali, non succube alla lobby ebraica, al politically correct... Non mi psre che altri candidati come la Hilary o Ted Cruz siano meglio, anzi...
Andrea Sassella 3 anni fa su fb
putin vieni in svizzera ti regaliamo il passaporto e governaci tu
Stefano Casalinuovo 3 anni fa su fb
Vai tu in Russia, fai prima. Ah poi ci racconti....
Eliakim Cuni Berzi 3 anni fa su fb
Ebbè se il mondo fa schifo è tutta colpa di putin... sicuramente non è un santo ma in confronto ai meriCani o gl'europei è un signore....
Stefano Casalinuovo 3 anni fa su fb
Vivi un anno lì magari da gay o da libero pensatore poi mi dici
Adelino Ferreira 3 anni fa su fb
strano che nessuno americano appare nella Lista... boh...
Laura Poggio 3 anni fa su fb
Concordo con Putin. E chissà perché nella lista non c è un nord americano che sia uno
Cristina Pazzi Boillat 3 anni fa su fb
miba 3 anni fa su tio
Concordo e poi suvvia, nemmeno un americano e nemmeno un tedesco? Già questo la dice lunga....
Tiger 3 anni fa su tio
@miba Esatto.
Roberto Maggiore 3 anni fa su fb
Gli ameri-cani fanno i puritani. Ma con la Federal Reserve in casa mister Obama non ha bisogno di scomodarsi!!!!!!!!
Dalibor Stefanovic 3 anni fa su fb
Gli USA ci provano in tutti i modi!!! È Putinmania ormai!
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-10 13:55:26 | 91.208.130.85