REGNO UNITO
02.06.2015 - 15:210
Aggiornamento : 10.01.2018 - 10:20

"Non c'è posto per gli agenti obesi"

Duro attacco del capo di Scotland Yard ai poliziotti in sovrappeso

LONDRA - Duro attacco del capo di Scotland Yard agli agenti in sovrappeso. "Non c'è posto per loro" nella forza di polizia londinese, ha detto Sir Bernard Hogan-Howe.

Quando i cittadini hanno bisogno di aiuto non si aspettano di vedere qualcuno che "cammina ondeggiando" e "senza fiato", ha detto.

Hogan-Howe ha aggiunto che costituiscono un passo avanti i test obbligatori d'idoneità fisica introdotti l'anno scorso, a cui si devono sottoporre gli agenti ogni anno, ma che non bastano contro l'elevato numero di 'bobby' obesi. Il capo di Scotland Yard, che pratica diversi sport, ha chiesto quindi l'introduzione di standard più alti.

Commenti
 
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-14 13:18:08 | 91.208.130.89