KANO
05.10.2010 - 17:030
Aggiornamento : 23.11.2014 - 15:27

Nigeria: MSF, 400 bambini morti avvelenati da piombo

KANO - Oltre 400 bambini sono morti negli ultimi sei mesi nel nord della Nigeria per avvelenamento da piombo. Lo ha detto oggi un responsabile dell'organizzazione Medici senza frontiere (MSF), El Shafii Muhammed Ahmad.

"Secondo le cifre dei decessi per avvelenamento da piombo, oltre 400 bambini sono morti negli ultimi mesi" nello Stato di Zamfara, ha dichiarato Ahmad, coordinatore di MSF ad Anka, città di quello Stato. "Noi di MSF riteniamo però che le cifre siano molto più elevate", ha aggiunto, precisando che numerosi casi di avvelenamento da piombo non sono stati censiti in quanto non individuati come tali dalle comunità colpite.

L'avvelenamento di massa è emerso nei mesi scorsi, dopo che alcuni contadini hanno scavato in una miniera abbandonata alla ricerca d'oro senza sapere che le pietre erano contaminate. L'ONU ha stimato in settembre che circa 18.000 persone potrebbero essere rimaste contaminate.



ATS
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-20 06:30:45 | 91.208.130.86