PECHINO
22.12.2009 - 13:340
Aggiornamento : 11.11.2014 - 10:08

Internet: Cina vara nuove regole restrittive

PECHINO - La Cina ha varato nuove regole per le comunicazioni su Internet che includono la creazione di una lista di siti approvati, che sarebbero gli unici a poter usare la Rete.

Il regolamento, diffuso dal Ministero dell'Industria e della Tecnologia Informatica (Miit), prevede uno stretto controllo sulla registrazione dei siti web, in modo che saranno autorizzati ad operare solo quelli graditi al governo.

Oggi molti siti "scomodi" sono bloccati dal Great Wall of Fire, il complesso sistema di "filtri" della censura cinese. Ma gli internauti posso facilmente aggirare la Grande Muraglia usando i cosidetti proxy server, che sono basati fuori dalla Cina.

"Se il sistema di registrazione del Miit verrà esteso anche ai siti web stranieri - ha commentato l'esperta di Internet cinese Rebecca McKinnon - Internet in Cina verrà trasformata in intranet (un sistema di comunicazione chiuso, ndr) e la maggior parte degli strumenti di aggiramento (della Grande Muraglia) non funzioneranno".

La stessa McKinnon aggiunge che "non è chiaro" se le nuove regole verranno applicate anche ai siti web stranieri.



ATS
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-17 09:04:03 | 91.208.130.87