Dal Mondo
19.12.2007 - 20:400
Aggiornamento : 14.10.2014 - 00:16

PD: VELTRONI, NON DEVE ESSERE TROPPO LIQUIDO

Milano, 19 dic. (Adnkronos)- "Il partito democratico non deve essere troppo liquido, altrimenti non e' piu' un partito". Lo ha detto W Veltroni, segretario del partito democratico, intervenendo a Milano ad una iniziativa del Centro di Formazione Politica. Per Veltroni "ci sono due modi di concepire il partito, per alcuni e' l'esito di un lungo viaggio inziato in altre formazioni politiche, per altri e' un partito nuovo che deve rispondere ai problemi dell'Italia di oggi, che deve dare una scossa, il mio modo di pensare e' quest'ultimo. Non dobbiamo essere ostaggio delle biografie".

"Dobbiamo fare cose nuove, sperimentare, per questo nella prossima primavera, a marzo, -ha annunciato Veltroni- ci saranno le 'primarie dei ragazzi', le primarie per eleggere i rappresentanti del movimento giovanile del partito democratico che non deve essere la somma dei movimenti giovanile dei partiti che c'erano. Dovremmo poi sviluppare i luoghi di incontro, pernso anche ad una 'summer school' e penso che il segretario del partito dovrebbe fare proprio in questa scuola il primo discorso dopo l'estate, discorso che tradizionalmente si fa alle feste di partito, che pure sono importantissime. Penso -ha concluso- ad un partito con Forum, con scuole di formazione, con Fondazioni, tutte occasioni importanti per poter parlare di cose concrete e importante".

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-08-20 12:28:43 | 91.208.130.87